EurToday

Villaggio Azzurro: “Assessore Marino, ripristiniamo il parco giochi bruciato”

A seguito dell'incendio e degli appelli della cittadinanza ad "un segnale tangibile", il Vicepresidente del Municipio Alessio Stazi scrive all'Assessore Estella Marino: "Ripristiniamo l'area, serve un segnale tangibile"

La devastazione del parco giochi di via Aldo della Rocca, in zona Villaggio Azzurro, arriva sul tavolo dell’Assessore Estella Marino. Attraverso una lettera scritta dal Vice Presidente del Municipio IX Alessio Stazi, è stata ricostruita la vicenda che ha determinato la distruzione delle giostrine.  E che poteva finire peggio, se non ci fosse stato “l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno scongiurato il propagarsi delle fiamme nell’area circostante”.

LA RICHIESTA DEI CITTADINI - Ancora non è stato accertato se l'incendio abbia avuto una natura dolosa o colposa. Di certo vi è soltanto il senso di abbandono che, oltre all’odore di bruciato, si respira nell’aria. Qualcuno aveva sollecitato, commentando l’incendio, la necessità di un intervento delle istituzioni. Un primo segnale è arrivato, proprio in virtù della lettera che l’Assessore municipale ha scritto alla collega del Campidoglio. Lettera che fa riferimento anche “agli appelli dei cittadini ad un segno delle istituzioni”.

LE CARENTI RISORSE MUNICIPALI -“E’ noto che il Municipio purtroppo non possiede risorse proprie per far fronte ad un ripristino ovviamente dovuto – ha scritto l’Assessore Alessio Stazi – non solo per tutti i cittadini onesti residenti che a tutt’oggi devono convivere con il fastidioso odore dei resti bruciati ed il malinconico panorama esistente, ma soprattutto per i bambini della zona, ormai privati di un’area di  svago ed incontro a costo zero per le tante famiglie lì residenti”.

RICOSTRUZIONE AREA GIOCHI - La lettera inoltrata all’Assessore Estella Marino, si conclude con la richiesta di “un interessamento per una collaborazione tecnico-economica per il ripristino dell’area” ma anche con la preghiera di fornire “una collaborazione e partecipazione per dare un segno forte della presenza delle Istituzioni ai cittadini. Una dimostrazione tangibile di come la politica e le istituzioni possano intervenire con sollecitudine esperimento segni di tangibile presenza”. La ricostruzione dell'area giochi di via Aldo della Rocca, a questo punto, passa nelle mani dell'amministrazione capitolina. L'unica in grado, sul piano economico, di mostrare la presenza tangibile delle Istituzioni, anche nella periferia cittadina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

  • Manifestazione dei pensionati e sit-in dei pendolari: sabato attese oltre 20mila persone a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento