EurToday

Falcognana: due settimane al buio. "Abbiamo dovuto diffidare Acea"

Il Comitato di Quartiere di Falcognana, non trovando alcun miglioramento dalle segnalazioni inoltrate ad Acea, è intervenuto con una diffida: "Qui si sta configurando il reato d'interruzione di pubblico servizio"

Black out: immagine di repertorio

In via Ardeatina, al km 14.500, le stelle si vedono benissimo. All'altezza di Falcognana infatti, la bassa densità abitativa riduce l'inquinamento luminoso. Lì poi l'aria è tersa, e starsene con il naso all'insù può diventare un piacere. Nelle ultime settimane poi,  la possibilità d'ammirare la volta celeste, è aumentata. Già perchè ora, l'illuminazione stradale, è venuta completamente meno.

LE VARIE SEGNALAZIONI - Il Comitato di Quartiere, preso atto del disagio, si è dato da fare per segnalare il problema ad Acea. Il suo Presidente, Emanuele Belluzzo, ci ha spiegato d'averlo fatto ripetutamente. Con lettere inviate attraverso posta certificata e con diverse telefonate, ma inutilmente. La prima comunicazione è del 22 luglio, tredici giorni fa. Ma il disservizio era già stato ravvistato fa. "vVsto il susseguirsi di guasti della pubblica illuminazione nelle ultime settimane e su sollecitazione dei cittadini residenti della zona Falcognana"premette Belluzzo nella lettera, veniva chiesto di mettere in atto "interventi necessari al fine di garantire la continuità dell'illuminazione pubblica su via Ardeatina e nelle vie interne del centro abitato di Falcognana, durante le ore notturne".

SEMPRE AL BUIO - La richiesta però, sembra non esser stata accolta. Le strade sono rimaste al buio, come ormai sta accadendo a macchia di leopardo in molte zone del Municipio IX, da Spinaceto a Fonte Meravigliosa. Tuttavia, poichè questa situazione "non garantisce  sicurezza ai pedoni e alla  circolazione veicolare della zona" il Comitato di Quartiere di Falcognana, ha pensato di rimettersi a scrivere. In giornata abbiamo dovuto inoltrare una diffida – ci spiega Belluzzo – perchè nelle strade del quartiere continuavano i disservizi relativi all'illuminazione pubblica". Si chiede pertanto un "urgente e definitivo" ripristino della stessa in assenza del quale, conclude la diffida,  "potrebbe configurarsi il reato di interruzione di pubblico servizio". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento