EurToday

A Casal Brunori il primo parco cittadino dedicato a Eunice Kennedy: “Rivoluzionò il mondo”

L'area verde di Casal Brunori sarà intitolata alla fondatrice di Special Olympics. Palazzotti: "Era una donna straordinaria, capace di intuizioni uniche. Prima di lei, le persone disabili non erano minimamente considerate"

Nella foto Eunice Kennedy Shriver

Il piccolo quartiere di Casal Brunori è protagonista di un evento senza precedenti su scala nazionale. Il parco di via Iris Versari da sabato 19 porta un nome importante, quello di  Eunice Kennedy Shriver. Ed è la prima volta che accade in Italia. Eunice, sorella dei più celebri John e Bob Kennedy  è stata  la fondatrice di Special Olympics, il movimento che a livello mondiale consente e 4 milioni di persone con disabilità intellettiva di praticare sport.

IL MUNICIPIO E SPECIAL OLYMPICS - “Abbiamo da tempo intrapreso una collaborazione con Special Olympics Italia, che ha la sede nel nostro municipio - ricordano il Presidente Santoro e la Consigliera Pappatà -  per sensibilizzare il territorio soprattutto a partire dalle scuole,per  promuovere i valori dell'inclusione sociale e 'bocciare' il pregiudizio tramite la valorizzazione delle abilità in campo sportivo e non solo”. In virtù di questa collaborazione il Municipio “ha promosso con entusiasmo l'idea di dedicare un parco a Eunice Kennedy Shriver”. 

UNA DONNA STRAORDINARIA - “Era una donna davvero straordinaria, con un intuizioni davvero uniche – confessa Alessandro Palazzotti, Vicepresidente di Special Olympics Italia – io l’ho conosciuta 40 anni fa e l’ho incontrata diverse volte. E devo riconoscere che in lei c’era qualcosa di magico. Quando ti abbracciava – spiega il fondatore di Special in Italia – era come se ti toccasse un pezzo di storia”. Ed in effetti  Eunice Kennedy Shriver, la storia l’ha fatta. “Prima di lei, per millenni, le persone con disabilità intellettiva non esistevano neppure per la società. Adesso è molto diverso, anche se siamo solo all’inizio di un percorso, partito appena 40 anni fa”. Grazie alla Kennedy per la prima volta le persone con disabilità intellettiva si sono potute cimentare nello sport. Dalla prima edizione dei Giochi, organizzati nella tenuta dei Kennedy in California ad oggi, la strada percorsa è stata enorme. Basti pensare che il programma di allenamento sportivo è ormai stabilmente presente in ben 170 paesi.

L' AREA LUDICA - Dalla California a Casal Brunori, il passo è importante. “Questa sarà la prima area pubblica a lei dedicata, ma il nostro obiettivo è di ottenerne una in ogni città dove Special Olympics è presente” ha annunciato Palazzotti alla vigilia dell'inaugurazione. Intanto si registra la soddisfazione della comunità locale. “Ci hanno spiegato chi era Eunice Kennedy Shriver e ne siamo rimasti colpiti – fa sapere Filippo Cioffi, Presidente del CdQ – quindi siamo orgogliosi del fatto che il nostro parco e l’annessa area ludica, a cui teniamo molto, sia dedicata ad una persona del genere”. E se consideriamo che “lo sport   per dirla con Palazzotti  altro non è, se non un gioco organizzato”, la scelta del luogo da dedicare alla madrina di Special Olympic, non poteva  essere più appropriata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Tragedia a Roma: trovato nella sua auto il corpo senza vita di Rocco Panetta

Torna su
RomaToday è in caricamento