Eur Today

"Colosseo quadrato": dopo la tettoia spunta anche l'autorizzazione

Le modifiche apportate al Palazzo della Civiltà dell'Eur, sono frutto di un'autorizzazione rilasciata dalla Soprintendenza Capitolina alle Belle Arti. I nuovi allestimenti, montati per la festa di Fendi, devono dunque essere "totalmente reversibili"

L'arrivo della contestata struttura sistemata sulla terrazza del Palazzo della Civiltà del Lavoro, potrebbe non essere l'ultima delle novità. A breve, il "look" del cosiddetto "Colosseo quadrato" sarà ulteriormente rivisitato. Non prima però di aver chiesto alla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio del Comune di Roma, quali sono le condizioni cui attenersi.

IL DECALOGO - Ci sono installazioni che saranno sistemate davanti al palazzo. Nel qual caso, la Soprintendenza vuole che siano "montate a debita distanza dalla scalinata monumentale". Per quanto riguarda le affissioni pubblicitarie invece, dovranno "esser limitate ai due pannelli autoportanti presenti nel piazzale". Un altro aspetto molto importante, riguarda la provvisorietà delle modifiche apportate al palazzo dell'E-42: "tutti i manufatti allestitivi dovranno avere carattere di stretta temporaneità e totale reversibilità". Compresi evidentemente quelli comparsi in cima all'edificio.

LA REVERSIBILITA' - La comparsa della nuova "tettoia" sulla terrazza del "Colosseo quadrato", è figlia dunque di un'autorizzazione di cui l'agenzia di stampa DIRE è venuta in esclusiva in possesso. E di un decalogo, cui attenersi, che la Soprintendenza ha rilasciato all'inquilino del Palazzo circa una settimana fa. Le paure dei residenti, che erano poi state raccolte anche da una parte della politica cittadina e nazionale, hanno trovato dunque una risposta. La struttura semovibile, dovrebbe quindi esser rimossa dopo la festa di Fendi. E così, l'edificio più razionalista del Pentagono, tornerà presto al suo disegno originario.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • "stretta temporaneità e totale reversibilità" contraddice il condizionale usato alla fine dell'articolo "dovrebbe essere rimossa", che purtroppo mi sembra molto più attendibile. Certo, centinaia di migliaia di euro spesi per un'installazione solo temporanea, o se la passano molto bene, o la sanno lunga...

  • Avatar anonimo di Papillolo
    Papillolo

    Ecco, l'avevo detto io (vedi mio commento alla prima segnalazione dell'aggiunta). Speriamo solo che temporaneo lo sia sul serio. Si dice che non ci sia nulla di più definitivo delle cose temporanee.

  • Sì, provvisoria fino a quando al suo posto ci faranno una struttura definitiva!

  • Avatar anonimo di barbara
    barbara

    il suolo pubblico occupato tutto intorno al palazzo resta a Fendi? Ma è lecito???? 

    • A Roma si. Esposto in Procura per abuso d'ufficio e falso ideologico, questo bisogna fare!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Festa della liberazione divisa, Anpi: "Oggi niente polemiche". Comunità Ebraica: "Uniti ma nella verità"

  • Cronaca

    Pigneto, ubriaco alla guida tenta di investire un agente: per fermarlo partono tre spari

  • Cronaca

    Sale sul tetto di un treno in sosta: 18enne romano muore folgorato

  • Incidenti stradali

    Incidente a Dragona, travolta con il figlio in braccio da un'auto pirata: grave una 29enne

I più letti della settimana

  • All'Eur arriva il gran premio: il Campidoglio dice sì alla Formula E

  • Colombo a 30 e 50 km/h, una petizione per annullare i limiti. "Strada non sicura"

  • Eur, il laghetto che doveva essere balneabile tra alghe e discoteche: il decoro dov'è?

  • Prostituzione all'Eur: fuochi accesi per scaldarsi durante la notte

  • Colombo a cinquanta all'ora: "I limiti dobbiamo considerarli definitivi?"

  • Mostacciano, brucia il giardino davanti un asilo nido. Montano le proteste

Torna su
RomaToday è in caricamento