EurToday

Cecchignola solidale, scendono in campo i giovani: con mascherine e guanti spesa consegnata a domicilio

Il Comitato di Quartiere e l’associazione Attivamente Cecchignola si mettono a disposizione dei residenti. Santolamazza: “Vogliamo dare una mano, ma con coscienza: useremo guanti e mascherine”

Cecchignola, via Zanetta.

Niente file fuori da supermercati e farmacie. A Cecchignola i residenti che si trovano in difficoltà e che non vogliono uscire di casa, possono contare sul supporto degli abitanti più giovani. Il Comitato di Quartiere, l’unico per ora nel Municipio IX, insieme all’associazione Attivamente Cecchignola, ha deciso di mettersi a disposizione di chi ne ha più bisogno.

Come funziona

 “L’idea è stata lanciata in chat già un paio di giorni fa, però abbiamo riflettuto bene su come impostarla – ha premesso Luca SAntolamazza, presidente del Comitato di Quartiere – Attivamente Cecchignola ha fatto notare che bisognava prendere le giuste precauzioni per evitare il propagarsi del Coronavirus”. Niente punto di distribuzione collettivo quindi.  “In un primo momento avevamo pensato di sfruttare i locali dell’associazione, ma così facendo avremmo creato un assembramento”. Ed il DPCM del 9 marzo è molto chiaro al riguardo. Per questo, i giovani di Cecchignola, hanno deciso di puntare sul porta a porta.

Generi alimentari e farmaci

“Nel pomeriggio contatteremo la Parrocchia ed il Centro Anziani perché, chi può beneficiare di questa iniziativa, spesso non consulta i canali socia attraverso cui finora l’abbiamo lanciata” ha ammesso Luca Santolamazza. Una volta informati i residenti, si potrà procedere alla consegna di generi alimentari e farmaci. “Puntiamo a cercare un volontario per ciascun condominio, o almeno a reperire qualcuno che sia già conosciuto da chi deve beneficiare di quest’iniziativa”. In tal modo si evita di aprire le porte a persone che, nascondendo altri fini, potrebbero approfittarne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come richiedere il servizio

C’è un’altra premura che i giovani della Cecchignola hanno deciso di adoperare. “Le modalità di consegna domiciliari saranno tali da non permettere il contatto diretto, attraverso l’utilizzo di Dispositivi di Protezione Individuale - ovvero guanti e mascherine -  di cui ogni volontario dovrà dotarsi” ha specificato l’associazione Attivamente Cecchignola. Chi volesse beneficiare dell’iniziativa può mandare scrivere su Whatsapp al 3316451418 oppure può mandare un ’email agli indirizzi attivamentececchignola@gmail.com o comitatocecchignola@gmail.com. La raccomandazione è di “non presentarsi di persona al Centro Culturale”. Ne vale della salute di tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

Torna su
RomaToday è in caricamento