Eur Today

Santuario del Divino Amore: con l'Epifania arriva l'apertura della Porta Santa

Il 6 gennaio sarà celebrata l'apertura della Porta Santa al Divino Amore. A presidere al rito ed alla successiva processione provvederà il Cardinale Vicario Agostino Vallini

Il Giubileo arriva anche in periferia. La fine delle festività natalizie nel Santuario Mariano di Castel di Leva, coinciderà con l'apertura della Porta Santa. Il rituale, si terrà domenica 6 gennaio presso l’arco della Torre del Primo Miracolo. Si tratta della costruzione su cui campeggia l’antica immagine della Vergine in trono con in braccio Gesù Bambino. L'iconografia è sovrastata dalla tradizionale colomba: il simbolo dello Spirito Santo.

LA PROCESSIONE - A presiedere la cerimonia, che si svolgerà a partire dalle 10.30,  ci sarà il Cardinale vicario di Roma Agostino Vallini. Al termine del rito di apertura il cardinale varcherà la soglia con il Libro dei Vangeli e, seguito dal diacono, dai concelebranti, dai ministri, dagli Oblati Figli e Figlie della Madonna del Divino Amore e dai fedeli, guiderà la processione verso il Nuovo Santuario.

LA CELEBRAZIONE - Nel Nuovo Santuario il Cardinal Vallini presiederà la celebrazione eucaristica dell’Epifania. "Il servizio liturgico e l’animazione musicale - apprendiamo da una nota del Vicariato di Roma - saranno curati rispettivamente dai seminaristi del Seminario della Madonna del Divino Amore e dal Coro Mater Divini Amoris". 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti