EurToday

Casal Brunori: sedato un incendio nella vallata del Punto Verde Qualità

Domate nel giro di un'ora e mezza le fiamme che avevano coinvolto un'area di futura edificazione che il CdQ rivendica però per il Punto Verde Qualità. E si riapre la questione della cementificazione della vallata

L’incendio divampato tra le sterpaglie della vallata di Casal Brunori, non è durato moltissimo. “ Ha preso fuoco poco dopo le 16 e  lo hanno spento verso le 17.30” ci fanno sapere dall’Associazione “ Vivere In...”. Il Comitato di Quartiere è riuscito a documentare tutte le fasi dell'incendio, grazie alla web cam installata alcuni anni fa. Web cam che punta sulla vallata tanto cara agli abitanti di Casal Brunori.

LA RETE ECOLOGICA - Le fiamme hanno infatti riaperto la questione relativa alla cosiddetta “Rete ecologica” che i residenti vorrebbero salvare dal rischio d' una colata di cemento. “La Rete Ecologica prevista dal nuovo Piano Regolatore di Roma, rappresenta l’insieme dei principali ecosistemi del territorio comunale e delle relative connessioni” spiega Filippo Cioffi dal sito del Comitato di Quartiere . “Le misure, le azioni, gli interventi nella Rete ecologica sono volti a preservare, valorizzare, ripristinare, in modo coordinato, i valori e i livelli di naturalità delle aree, nonché ad assicurarne l’integrazione secondo criteri e obiettivi di continuità fisica e di funzionalità ecologica”.

NO ALLA CEMENTIFICAZIONE - Per quanto riguarda Casal Brunori, la Rete ecologia cui si fa riferimento abbraccia la vallata  retrostante il mercato bisettimanale. L’opera, prevista nell’ambito del PVQ Parco di Spinaceto, doveva essere temporanea. Invece il trasferimento del vecchio mercato di Largo Sergi, col tempo,  è divenuto definitivo. Una scelta, mai formalizzata, che ha indebitamente sottratto una porzione di verde ai residenti, già sul piede di guerra. Negli ultimi anni infatti, il CdQ ha scritto molte volte alle autorità competenti per segnalare due cose. In primo luogo “ l'inosservanza delle norme del Nuovo Piano Regolatore di Roma per il permesso a costruire   denominato NR2”, quello nella cui area di cantiere sembrerebbe essersi generato l’incendio. Ed in secondo luogo, per chiedere “  l'istituzione in zona della cosiddetta Rete ecologica,  avendo rilevando forti pressioni edificatorie che tendono a sottrarre aree al perimetro del Punto Verde Qualità 12.14 Casal Brunori, di cui si attende da anni la realizzazione”. In sostanza, per il Comitato di Quartiere l’area oggi parzialmente incendiatasi, deve restare verde, e non devono esservi costruiti altri edifici. Ne vale della preservazione della vallata e della relativa Rete ecologica.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

  • Concorso Mibac, bando per 1052 assunzioni in tutta Italia. Tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento