EurToday

Gestione aree verdi: il Municipio va all'attacco del Comune

Un duro attacco dell'Assessore municipale all'Ambiente sulla gestione del verde da parte di Roma Capitale. Nel mirino finisce l'Assessore Marino ed il Servizio Giardini, accusato di "scarsa trasparenza"

Un eucalipto caduto, un parco dimenticato, un'area giochi data alle fiamme e mai ripristinata. Sono tante le tessere che compongono un mosaico inevitabilmente a tinte fosche: quello della pessima manutenzione del verde nel Municipio IX. A denunciare la cattiva gestione questa volta non è un cittadino e neppure un comitato locale. Il j'accuse, infatti arriva direttamente dal cuore dell'amministrazione municipale.

NESSUNA INVERSIONE DI MARCIA - Il dito è puntato contro l'Assessore Estella Marino, il Servizio Giardini ed il Dipartimento X. A loro, è stato rivolto un duro attacco da parte del Vicepresidente del Municipio IX. “Dopo i fatti di Mafia Capitale, io purtroppo non ho visto un'inversione di tendenza. Qui ci sono problemi che si trascinano da tempo e che noi continuiamo a segnalare, invano. E' il caso, ad esempio, del parco di via Aldo della Rocca. “Martedì, durante la trasmissione di Andrea Bozzi su RomaUno, abbiamo mostrato anche le due lettere che ho mandato, per la vicenda dell'area giochi bruciata al Villaggio Azzurro”.

L'AREA DIMENTICATA DAL COMUNE - In quella circostanza, l'Assessore all'ambiente del Municipio chiese l'intervento di Roma Capitale. “Scrissi una prima lettera ad agosto, ed un'altra a novembre. Poi ho chiamato e parlato con la segreteria dell'Assessore Marino. Niente, non siamo riusciti ad ottenere niente. Nemmeno c'è stata la dignità di smontare le giostrine bruciate che oltretutto così sono anche pericolose – osserva Stazi – noi purtroppo come Municipio non abbiamo né le  risorse e neppure le competenze per intervenire”.

LA SCARSA TRASPARENZA - La questione della cattiva gestione delle aree verdi, è complessiva. “Io non sto attaccando direttamente la persona dell'Assessore Marino. Però mi chiedo: com'è possibile che siamo stati bravi nel fare la raccolta differenziata, nel fare tante bonifiche, nel chiudere Malagrotta e poi non si riesce a garantire la gestione del verde? E' caduto un albero nel parco Eros Corizza, ed i cittadini da tempo segnalavano questa possibilità. C'è poi l'area verde di via Canton al Torrino che necessita di urgenti potature. Ma niente, il Servizio Giardini è inadempiente. Io non so se per negligenza o per quale altro motivo. Denuncio però pubblicamente la mancanza di trasparenza. Le risorse sono poche – conclude il ragionamento l'Assessore Stazi – ma poi con quelle che si hanno a disposizione, cosa viene fatto? Ci mandano delle relazioni insoddisfacenti. Così non va”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento