EurToday

Sicurezza nel Municipio IX: arriva il “Controllo del vicinato”

Tanti comitati di quartiere ed associazioni territoriali, hanno aderito al progetto "Controllo del vicinato", che sarà presentato al Santuario del Divino Amore. "Cittadini attivi, vigili ed in contatto tra loro. Non saranno ronde"

I continui furti cui sembra stiano bersagliando alcuni quartieri del Municipio IX, hanno spinto le realtà locali ad organizzarsi. Ed a tentare una strada che, se in Italia non ha ancora attecchito, altrove invece sembra sia ampiamente praticata. Si tratta del “Controllo del vicinato” un progetto incentrato sull'incremento della sicurezza su base partecipativa, che sarà  presentato sabato 17 al Divino Amore.

TROPPA CRIMINALITA' - “Scippi, rapine, atti vandalici, danneggiamenti alle auto, muri imbrattati, furti di auto e furti in appartamento ! L'insicurezza che vive oggi il cittadino è palpabile in tutti quartieri,dal centro alla periferia – osserva il Vice Presidente del Consiglio municipale Massimiliano De Juliis -  le istituzioni poco o nulla stanno facendo per migliorare questa situazione. Nel municipio IX Eur, addirittura, non è mai stata convocata una commissione sicurezza per affrontare i molteplici problemi di un territorio più vasto del Comune di Milano!”

LA RETE DI ROMA SUD - A fronte di una situazione per molti versi divenuta insostenibile, l’idea di una rete realizzata tra cittadini, sembra stia attecchendo. Sabato 17 gennaio infatti, alla presentazione del progetto, di cui si occuperà il criminologo Francesco Caccetta,  parteciperanno il Comitato di quartiere di Falcognana, Cinque Colline, Castel di Leva, Molino, Tor de Cenci Spinaceto, Palazzo Morgana, Corea, Canestrini e le Associazioni Spregamore insieme,  Vallerano e Laurentes.

NESSUNA RONDA - “I Cittadini sembrano abbandonati a stessi e condannati a subire furti e rapine, talvolta con veri sequestri di persona, a veder violata la propria abitazione e ad essere privati di oggetti che non hanno solo un semplice valore materiale. Per questo  - osserva in una nota il Capogruppo di Forza Italia - nella periferia del nostro Municipio e nei quartieri che insistono sulla Via Laurentina e sulla Via Ardeatina sta rinascendo una nuova consapevolezza,  un nuovo senso civico che ha portato a sposare e sviluppare il progetto Controllo del Vicinato”. Ma è bene chiarirlo “non ci sarà nessuna ronda e nessun guerriero della notte ma semplicemente cittadini attivi, vigili ed in contatto tra loro e con le forze dell'ordine, che collaborano e adottano nei quartiere una sorta di sicurezza partecipata”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Incidenti stradali a Roma, giovedì di sangue: tre morti e una bimba di 10 anni in gravi condizioni

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento