EurToday

Santa Palomba, Legambiente boccia l'housing sociale: "E' un progetto edificatorio folle"

L'associazione ecologista stronca il progetto residenziale annunciato nella periferia cittadina. Scacchi (Legambiente): "Parlano di rigenerazione, ma è solo l'ennesimo consumo di suolo"

Novecentocinquanta appartamenti nell’estrema periferia sud della Capitale. Quello che sta per essere realizzato a Santa Palomba, sul confine con i comuni di Albano e Pomezia, non convince Legambiente.

Il consumo di suolo

“La sindaca di Roma lo racconta come progetto esemplare di rigenerazione delle periferie, ma qui non c’è nessuna periferia da rigenerare. C’è soltanto suolo che lascerà spazio a nuovo cemento, in barba ai mutamenti climatici e al rischio idrogeologico” ha fatto notare Roberto Scacchi, presidente dell’associazione ecologista. 

Nessuna rigenerazione urbana

Per il numero uno di Legambiente “Il progetto edilizio di Santa Palomba è una follia”. Il ricorso all’housing sociale, per le quattromila persone che ne potrebbero beneficiare, non comporterebbe una reale rigenerazione. Per il semplice fatto, è stato sottolineato, che lì non c’è alcuna periferia da recuperare. Costruire in quel territorio significherebbe invece andare ad erodere altro altro suolo. E già il quadro non è roseo per la Capitale che ha consumato nel 2018 75 ettari di territorio. Un record.

Una mobilità complicata

Nel corso dell’incontro, cui hanno preso parte anche rappresentanti istituzionali dei comuni limitrofi, consiglieri regionali ed associazioni locali, è stata evidenziato anche un altro punto debole del progetto: l’aspetto trasportistico. La ferrovia FL4 Roma Velletri, è stato fatto notare, non è in grado di supportare la mobilità di 4mila nuovi residenti. Le stazioni da Santa Palomba sono lontane ed i treni, viaggiando a 30 km/h, sono tra i più lenti del Lazio.

Un folle progetto edificatorio

“Chiediamo che il Comune di Roma abbandoni questo folle progetto edificatorio . Ci sarebbe tanta edilizia abbandonata da rigenerare veramente nelle mille periferie romane e invece qua si prende un’area completamente libera e verde e la si trasforma in un nuovo cemento in barba all’adattamento del territorio nei confronti dei mutamenti climatici” a ribadito Roberto Scacchi. Legambiente è contraria all'housing sociale previsto a Santa Palomba. Il fronte degli oppositori al progetto di Roma Capitale si sta allargando.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Sparito da sei mesi viene trovato mummificato nel vano areazione dell'ospedale

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

Torna su
RomaToday è in caricamento