EurToday

Municipio IX, lanciato alla FAO il marchio DOM: “Di Origine Municipale”

Il Municipio ufficializza l'esistenza di un marchio per i produttori agricoli locali: il DOM, ovvero"Di Origine Municipale". Servirà a "promuovere il corretto uso della terra e dei prodotti a km 0"

Una delegazione del Municipio IX si è recata in mattinata presso la sede della FAO in via delle terme di Caracalla. Obiettivo della trasferta, far conoscere il marchio DOM. Si tratta di un progetto studiato dall’ente di prossimità, per consentire ai produttori dell’agro romano di avere una loro griffe, riconoscibile dalla comunità locale. Un progetto basato sulla filiera corta e sul rapporto di prossimità e quindi di reciproca fiducia, tra produttore e consumatore.

LA PRESENTAZIONE DEL MARCHIO - “In occasione della Giornata mondiale dell’ambiente, abbiamo presentato il marchio di Denominazione di Origine Municipale che sarà dedicato ai produttori agricoli che hanno sede nel Municipio IX – fa sapere attraverso una nota il Presidente Santoro –  Il marchio DOM servirà per promuovere, mettere in rete, sostenere le decine di aziende agricole e i produttori locali presenti nell’agro romano del Municipio”.

LA  RICCHEZZA DEL TERRITORIO - “L’idea del DOM –continua Santoro - è nata confrontandoci con le realtà produttive del Municipio IX: con loro abbiamo condiviso un percorso che ci vede impegnati ogni giorno per promuovere il corretto uso della terra e dei prodotti agroalimentari a 'km 0' favorendo la cosiddetta 'filiera corta' tra produttore e consumatore. Vogliamo dimostrare che la collaborazione tra istituzioni e aziende agricole locali può essere uno strumento eccezionale per tutelare e rispettare il nostro bene primario: la terra”. Una risorsa importante, sulla quale vale la pena scommettere. Dopotutto, come ci aveva spiegato il critico enogastronomico Marco Oreggia, nella zona dell'Agro Romano, “a grandissima vocazione alimentare, ci sono aziende storicizzate che producono da circa 70 anni”. Una ragione di vanto  per gli addetti al settore che, grazie al marchio DOM, godrà ora d'una riconoscibilità  anche presso i consumatori del territorio. E magari non solo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • L'allarme del fidanzato, poi la scoperta nel burrone: Claudia trovata senza vita dopo un incidente

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Spunta uno scheletro durante gli scavi: l'ipotesi della Soprintendenza per la "mummia" di Piramide

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

Torna su
RomaToday è in caricamento