EurToday

Ritrovamenti a Cecchignola, parola al Consorzio: "Per noi non è una sorpresa"

Il Consorzio Cecchignola Ovest commenta il ritrovamento di reperti archeologici a ridosso di via Cecchignola: "Non sono una scoperta accidentale, ma il frutto di un lavoro in collaborazione con la Soprintendenza"

Nessuna nuova scoperta nel quadrante di Cecchignola interessato dalla nuova urbanizzazione. Come già avvenuto nel caso del ritrovamento dell'antica via Ardeatina, se sorpresa c'è stata, la si deve ascrivere soltanto ai cittadini. Non agli addetti ai lavori che, tramite il Consorzio di costruttori Cecchignola Ovest, tende invece a ribadire d'essere "perfettamente a conoscenza di ciò che si trova sotto il suolo".

NESSUNA SCOPERTA ACCIDENTALE - Il Consorzio, attraverso una nota, tiene a " Ribadire la totale disponibilità e apertura ad un ulteriore sopralluogo, anche delle Autorità competenti, sulla zona interessata dai ritrovamenti. Ma teniamo a precisare che tali reperti non sono frutto di una scoperta accidentale, occorsa durante lo svolgimento dei lavori - viene sottolineato - al contrario sono il  risultato di una lunga e consapevole disamina del territorio, che dura da anni (prima di avviare qualsiasi intervento) e che sta tuttora procedendo in stretto e continuo contatto con la Soprintendenza dei Beni Culturali". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE OPERE ATTESE ED IL PATRIMONIO ARCHEOLOGICO - "Grazie a questi studi – proseguono i referenti del Consorzio – eravamo e siamo perfettamente a conoscenza di ciò che si trova sotto il suolo del comprensorio ed è opportuno chiarire che ogni operazione è stata attentamente sottoposta, valutata e rivista con il preciso scopo di non interferire con questo patrimonio storico, ma con la ferma intenzione di portare a termine i lavori di realizzazione che i cittadini chiedono da anni". In tema di opere pubbliche, il Consorzio fa quindi riferimento "soprattutto alla revisione e alla modernizzazione del sistema viario e agli attesi servizi pubblici" tra cui si annoverano scuole, parchi ed anche una parrocchia.  "Nell’insieme delle misure prese in esame per tutelare l’eredità archeologica presente sul posto, rientra anche il progetto di valorizzazione del tratto di Ardeatina Antica, portato alla luce nel marzo del 2015".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 2754 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento