EurToday

Fonte Meravigliosa: contro traffico e inquinamento "a scuola andiamo a piedi"

Un appello lanciato dal Comitato dei genitori dell'Istituto Comprensivo Domenico Purificato: "All'entrata ed all'uscita l'aria è irrespirabile: andiamo a piedi"

A piedi per migliorare la qualità dell'aria e la sicurezza dei pedoni. E' questa l'iniziativa che alcuni genitori hanno lanciato da Fonte Meravigliosa. Nel quartiere infatti, all'entrata ed all'uscita delle scuole, si moltiplica il volume di auto in transito. Un fenomeno che potrebbe essere aggirato, evitando di utilizzare il mezzo privato per andare a scuola.

Lo striscione

Da qualche giorno, all'angolo tra via Inchiostri e via Drago, non distante dagli accessi all'Istituto Comprensivo Domenico Purificato, è stato affisso uno striscione colorato che riporta un messaggio molto semplice: "Da qui a scuola a piedi".  Un invito estremamente chiaro, rivolto agli studenti ma soprattutto ai loro genitori.

La situazione all'entrata ed all'uscita

"All'ingresso ed all'uscita della scuola, la piccola strada che porta alle sezioni della musicale, della primaria e dell'infanzia del nostro Istituto viene presa d’assalto dalle macchine – spiega Manuela Bellantoni, presidente del Comitato Genitori dell'I.C. Purificato – in quei momenti  l'aria diventa irrespirabile e, soprattutto, bambini e adulti che vanno a piedi corrono seri rischi di farsi male. Per non parlare poi delle discussioni che scoppiano tra le persone bloccate in quell’infernale via vai, con le macchine parcheggiate su entrambi i lati. Brutte scene che ci piacerebbe evitare".

Le richieste inascoltate

L'iniziativa è stata immediatamente rilanciata dal Comitato di quartiere. "Più volte abbiamo richiesto al Municipio interventi volti a limitare il traffico e ad istituire zone pedonalizzate ed aree trenta – ricorda Carla Canale, presidente del CdQ Vigna Murata – andrebbero realizzate  in  in prossimità delle scuole e degli attraversamenti pedonali più importanti. Per questo sposiamo l'iniziativa promossa dai genitori della Purificato".

Il divieto ignorato e l'appello

Lo striscione è anche una sorta di promemoria. "Già esiste un cartello di divieto che, con l'eccezione delle auto munite di particolare permesso, proibisce il transito veicolare dalle 8 alle 9 e dalle 15.30 alle 17 ed anche il parecheggio sul lato destro della strada" ricorda la signora Bellantoni che rivolge un appello ai residenti: "mamme, papà, nonni, baby sitter aiutateci a far rispettare questa semplice regola. Insieme ce la possiamo fare!".

La solidarietà e l'iniziativa del Comitato di quartiere

La richiesta arrivata dal Comitato dei genitori, fa il paio con le istanze promosse negli anni dal Comitato di quartiere. "Anche il Ministero dell’Ambiente ha scritto al Comune, nel maggio 2018, per porre l’attenzione sul traffico veicolare che incombe nella nostra zona" ha ricordato l'avvocato Canale, promettendo anche l'intervento del Comitato di quartiere per favorire il progetto "pedibus". Per favorire la mobilità pedonale "sistemeremo i vialetti interni alle aree verdi. Abbiamo già presentato la richiesta e siamo pronti ad avviare i lavori anche dal prossimo mese". A marzo quindi, sarà ancora più facile lasciare l'auto a casa. A scuola, a Fonte Meravigliosa, si andrà a piedi.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Aperti per ferie", l'estate del Mercato Contadino Castelli Romani

I più letti della settimana

  • La figlia non risponde al telefono da due giorni, chiamano i carabinieri e la trovano morta

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento