Eur Today

Falcognana, investito mentre attraversava sulle strisce: "l'Ardeatina non è sicura"

L'investimento di un pedone mentre stava attraversando sulle strisce pedonali, riapre la ferita della sicurezza stradale su via Ardeatina. CdQ: "In quel tratto da anni chiediamo un autovelox ed il rispetto del divieto di transito ai tir"

Nella mattinata di venerdì 15 gennaio un pedone è stato investito all'altezza del km 14 di via Ardeatina. La strada che porta a Falcognana continua  quindi ad essere pericolosa, nonostante le numerose segnalazioni dei cittadini. Per ora, le proposte avanzate, sono state ampiamente disattese.

LA DINAMICA DELL' INCIDENTE - "In mattina abbiamo assistito all'evento che nessuno voleva accadesse - annuncia sconsolato Emanuele Belluzzo, Presidente del Comitato di Quartier -  un nostro concittadino è stato investito mentre attraversava sulle strisce pedonali e con il semaforo pedonale del centro abitato che segnalava il rosso per gli autoveicoli e il verde per i pedoni".

GLI INTERVENTI NECESSARI - Il problema della sicurezza stradale nel quadrante dell'Ardeatina compreso fuori dal Raccordo Anulare è tristemente noto. "Sin dal nostro insediamento, come Comitato di Quartiere abbiamo chiesto alle istituzioni competenti la messa in sicurezza di questo tratto di Via Ardeatina, il rispetto del divieto di transito ai mezzi pesanti mediante il posizionamento di portali metallici, e l'installazione di un autovelox nel centro abitato di Falcognana.

L'ENNESIMO APPELLO - "Oggi alla luce di quanto accaduto il Cdq Falcognana risollecita la città Metropolitana, Roma Capitale e il Municipio IX ad intervenire urgentemente per evitare che si verifichino nuovamente altri incidenti. A tal fine invieremo un ulteriore esposto alla Polizia Locale del IX gruppo e ai Carabinieri di zona. Al nostro amico e concittadino - conclude Belluzzo - auguriamo invece una pronta guarigione da questo brutto incidente".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Per non parlare dei photored. Lì ce ne starebbe benissimo uno. Non sapete nemmeno cosa sono...

  • Non abito a Roma da più di dieci anni e quanto torno vedo che siete sempre come negli anni 90. Ormai in tutto il mondo civilizzato gli attraversamenti pedonali sono illuminati e segnati abbondantemente, inoltre sono dotati di dissuasori di velocità. Tutto questo per salvare la pelle ai pedoni. A Roma gli attraversamenti pedonali sono ridicoli e tantissimi romani (e non) muoiono ogni anno. E continuate a vivere così... Boh?

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Colli Portuensi, Smart investe 5 pedoni: la donna alla guida positiva alla cocaina

  • Cronaca

    Finta baby squillo in rete, abbordava uomini usando materiale pedopornografico per fare sesso

  • Cronaca

    Tragedia a Villa De Sanctis: giù dal terrazzo del centro commerciale, morto 21enne

  • Cronaca

    Blue Whale a Fiumicino: 15enne salvata, la testimonianza della mamma

I più letti della settimana

  • Eur: si spoglia e fa pipì sui sedili del bus 714, passeggeri in fuga

  • Una metro che collega il X Municipio all'Eur: il 'Corridoio Colombo' da un miliardo di euro

  • Tor Pagnotta, lavori di manutenzione Acea: martedì rubinetti senz'acqua

  • Sale in un'auto e vende cocaina ad un cliente, in casa 15mila euro in contanti. Arrestato

  • Bike Sharing, il Municipio IX guarda al futuro: investimento da 700mila euro

  • Nascosta nella baraccopoli di Castel Romano, doveva scontare 12 anni di carcere. Arrestata

Torna su
RomaToday è in caricamento