EurToday

Topo morto all'ingresso della scuola, protestano i genitori: "Subito derattizzazioni, anche in classe"

Trovato un roditore nella rampa d'accesso alla scuola Formato. Presidente D'Innocenti (M5s): "Iniziata la derattizzazione negli spazi esterni". I genitori chiedono di farla anche nelle aule

Allarme topi. La presenza dei roditori, nei plessi dell'istituto comprensivo Padre Romualdo Formato, viene lamentata da mesi. All'ingresso della scuola di via Ardeatina, però, ancora non era capitato d'essere accolti da un topo morto. Almeno fino a mercoledì 30 ottobre.

Il topo morto all'ingresso da scuola

"Questa mattina sulla rampa d'accesso della Formato c'era un topo morto – racconta Alessia, mamma di due studenti – io ho due figli che frequentano la scuola primaria e quella secondaria di via Ardeatina 1274, e sono preoccupata perchè ad oggi non è stato eseguito alcun intervento di derattizzazione all'interno dell'istituto. Ed il problema non è il primo anno che si presenta, visto che già la scorsa estate siamo andati in municipio a lamentarcene".

I timori dei genitori

Preoccupati per la presenza dei roditori anche all'interno dei plessi scolastici, i genitori hanno segnalato il problema al dirigente scolastico, alla Asl ed anche ai NAS. "La situazione è diventata insostenibile al punto che, finchè non saranno presi seri provvedimenti – ha commentato la signora Alessia -  alcune mamme stanno pensando di non mandare più i propri figli a scuola". 

Le derattizzazioni in corso

Sul piano operativo intanto il presidente del Municipio IX Dario D'Innocenti ha fatto sapere che "Oggi (mercoledì 30 ottobre) abbiamo iniziato le operazioni di derattizzazione esterna. Con l'occasione la ditta incaricata si è anche dedicata alla chiusura dei molti fori che sono stati trovati. Giovedì 31 le operazioni proseguiranno all'esterno  - ha promesso il minisindaco - dopodichè saremo in grado di stabilire se sarà  necessario intervenire anche con una derattizzazione interna".

Un intervento tardivo

Intanto è montata la protesta. Sugli scudi non ci sono soltanto i genitori che abitano nella zona di Falcognana, dove la scuola è ubicata. Contestazioni sono arrivate anche dai banchi dell'opposizione municipale. "Nel bilancio 2019-2021 sono stati stanziati zero euro per le derattizzazioni delle scuole elementari e medie – ha dichiarato il consigliere PD Alessandro Lepidini -  un'assenza di programmazione grave che ha portato all'episodio odierno della Formato dove, alcuni bambini, prima di entrare in aula sono dovuti passare davanti ad un topo morto. Ora le risorse sono arrivate, ma è già troppo tardi – ha sottolineato il consigliere democratico – visto che questi problemi vengono segnalati da sei mesi". La didattica comunque è stata garantita. I cancelli della scuola di via Ardeatina, restano aperti. Possibilmente senza sgradevoli sorprese sul vialetto d'accesso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento