Eur Today

Tor de’ Cenci, materassi in strada. Oltre al danno c’è la beffa

Un cartello, in via Tor de' Cenci, invita ad evitare di sporcare l'aiuola con deiezioni canine. Per tutta risposta, proprio dietro al cartello, sono stati gettati due materassi e molti contenitori di vernici e solventi

Anche a Tor de’ Cenci sono arrivati i materassi. La modalità scelta per abbandonarli però, è del tutto originale. Non si tratta di accatastarli vicino ai cassonetti dei rifiuti, peraltro costantemente circondati da tonnellate di sacchetti colorati e maleodoranti. In via Tor de’ Cenci, si è pensato bene di lasciarli direttamente su un’aiuola.

LA RICHIESTA - Aver abbandonato due materassi e diverse buste contenenti solventi, vernici e bottiglie di plastica, dietro le piante che adornano un prato, suscita alcune perplessità. Qualche residente, probabilmente perché di quelle piante si prende cura, ha pensato bene di apporre un cartello. L'invito è esplicito: “si prega di non lasciare sporco questo tratto di strada con i bisogni dei cani”. La richiesta è stata esaudita.  Ma forse le deiezioni canine, avrebbero dato meno fastidio.

IL DANNO E LA BEFFA - La perplessità che si riscontra, rinvenendo quei due materassi insieme ai tanti rifiuti, nasce dal fatto che non si capisce la scelta del luogo. Verrebbe da domandarsi se siano stati lasciati dietro alle piante, perché lì si notano meno. O se viceversa  l’averli abbandonati in quel punto preciso, dietro il cartello, sia da intendersi piuttosto come un gesto provocatorio. Resta il degrado causato da questo comportamento che, in assenza dei controlli tante volte invocati dai residenti, rischia di ripetersi. In questo caso poi, viene da pensare che qualcuno certo di restare impunito, oltre al danno si sia divertito ad infierire con una beffa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Rigore per la Roma, ma non Basta. Vince la Lazio, la città è biancoceleste

    • Ostia

      Stagione balneare 2017: il Campidoglio detta le nuove regole

    • Cronaca

      Primo maggio, concertone blindato: zona rossa e accessi con metal detector

    • Cronaca

      Dubbi sulla morte dell'avvocato, l'appello del Gay Center: "Si faccia chiarezza"

    I più letti della settimana

    • Colombo, il sottopasso Malafede si avvicina: la partenza del cantiere nel 2018

    • Ubriaco insulta passeggeri e aggredisce carabiniere sullo 04, arrestato

    • Cristoforo Colombo, alberi sulla carreggiata: chiusa la corsia laterale

    • Manutenzione aree verdi: il Comune riflette sulla proposta del "Baratto amministrativo"

    • Colombo a 30 e 50 km/h, sui lavori tutto tace: "A breve tavolo tecnico tra dipartimenti"

    • Aree giochi Municipio IX: ecco le iniziative per arginare degrado ed abbandono

    Torna su
    RomaToday è in caricamento