EurToday

Trasbordo di rifiuti a Trigoria: residenti inferociti. L'opposizione punta l'indice contro D'Innocenti

Decine di residenti si sono incontrati a Trigoria per discutere del possibile approdo d'un sito di trasferenza. Centrodestra e centrosinistra sugli scudi. Gagliardi (PD): "Perchè lo veniamo a sapere solo dai giornali?"

Sono quattro i siti che l'amministrazione cittadina ha preso in considerazione per il trasbordo dei rifiuti. L'incendio del TMB Salario ha rimescolato le carte, come ben sanno gli abitanti della Valle Galeria, territorio in cui è presente l'impianto di Ponte Malnome, da gennaio utilizzato per la trasferenza dei rifiuti

I siti per il trasbordo

Per il trasbordo invece sono stati presi in considerazione altri territori, uno in ogni quadrante in cui è stata divisa la città. La scelta è ricaduta su Saxa Rubra, Talenti, Tor Bella Monaca e Trigoria.  Ed è proprio in quest'ultimo quartiere che, mercoledì 12 giugno, si sono incontrati i cittadini. L'ondata di preoccupazione è arrivata quindi a Roma Sud, dopo aver attraversato gli altri quadranti interessati dall'ipotesi trasbordo.

Il sito ed i rischi per Trigoria

"Il disastro dovrebbe avvenire in località Torretta, sulla Laurentina, un quartiere senza acqua potabile, a cui l'amministrazione Raggi vorrebbe regalare ulteriori problemi"  ha fatto notare Federico Rocca, in un comunicato scritto insieme a Zamparelli, Pasetti e Sciarra (Fratelli d'Italia). I disagi per il territorio non sarebbero di poco conto.  Al di là dei miasmi, "c'è il riscio di bloccare definitivamente la consolare Laurentina ed i quartieri che vi sia affacciano oltre a quello – fanno notare gli attivisti di Fratelli d'Italia, di deprezzare ulteriormente le case de quadrante".

L'interrogazione in Municipio

Da qualche giorno, in consiglio municipale, è stato presentata anche un'interrogazione. E' rivolta all'amministrazione pentastellata ed in particolare al suo presidente D'Innocenti. Nel testo si fa notare che l'area che sembra sia stata indicata, via delle Testuggini, si trova in una zona abitata ed al limite con la preziosa Riserva regionale di Decima Malafede. "Il Comune ed il Municipio non hanno informato la popolazione e le notizie sommarie, stanno creando grande preoccupazione tra i residenti" si legge nel testo depositato in Municipio.

Il silenzio della giunta D'Innocenti

"Ci ha allarmato il fatto che non ci sia stato fatto alcun passaggio istituzinale, non è stato informato il consiglio nè le commissioni competenti – fa notare Manuel Gagliardi, consigliere muncipale del PD – I comitati, come noi rappresentanti dell'opposizione, hanno appreso le notizie da una conferenza stampa in campidoglio oltre che da una serie di dichiarazioni pescate su facebook. Il Presidente D'Innocenti e la sua giunta ne erano a conoscenza o si tratta – chiosa il democratico – dell'ennesima occasione in cui le decisioni vengono prese dal Campidoglio, senza coinvolgere l'ente di prossimità?".

L'ondata di preoccupazione

In assenza d'informazioni precise, i residenti cominciano a farsi sentire.  "Anche perchè – sottolinea Gagliardi – parliamo di una zona che ospita un nido privato e diverse abitazioni". E l'incertezza alimenta preoccupazioni e malumori. A Saxa Rubra, Talenti e Tor Bella Monaca le contestazioni sono già partire. L'ondata di contestazioni è ora giunta anche a Trigoria

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • L'allarme del fidanzato, poi la scoperta nel burrone: Claudia trovata senza vita dopo un incidente

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Spunta uno scheletro durante gli scavi: l'ipotesi della Soprintendenza per la "mummia" di Piramide

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

Torna su
RomaToday è in caricamento