EurToday

A Tor de' Cenci spuntano anomale assegnazioni delle palestre scolastiche

Molte perplessità sull’assegnazione delle palestre nell'Istituto Comprensivo Santi Savarino Ad aggiudicarsele società “vicine” al Presidente della Tellene, marito della Preside

Mercoledì 14 si è svolto un importante incontro, a Commissione Congiunte, in Municipio XII.

L'ASSEGNAZIONE DELLE PALESTRE. Pur non trattandosi di una commissione inquirente, come molti Consiglieri in maniera trasversale, hanno tenuto a sottolineare, al termine di quell’appuntamento sono emersi particolari interessanti sul modo in cui sarebbero state assegnate le palestre scolastiche della Santi Savarino e della Rosalba Carriera, scuole di Tor de’Cenci e Tre Pini. La riunione ha avuto luogo in quanto, già il 29 ottobre, era stato protocollato un atto (85054) nel quale si richiedevano “Chiarimenti sul ricorso e sulle modalità relative al bando per l’assegnazione dei plessi scolastici” citati.

LA TELLENE E LA SCUOLA. All’appuntamento ha preso parte anche il signor Lodi, in qualità di Presidente dell’A.S.D. Eurosport 2001, una società sportiva dilettantistica che ha partecipato al bando. Il signor Lodi avrebbe sottolineato come fosse stata inopportuna l’aggiudicazione delle palestre scolastiche all’Associazione Duemila12, in quanto risulterebbe socia proprietaria di alcune quote della Società Sportiva Dilettantistica a.r.l. Tellene . Presidente della Tellene è il signor Roberto Piccoli, marito della dottoressa Volpe, Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo Santi Savarino.
 

IL CONSIGLIERE E LA SCUOLA.DEL POGGETTO.Nella “Duemila12 Società Sportiva Dilettantistica arl”, società vincitrice del bando ma in liquidazione,  deteneva delle quote anche Marco Del Poggetto, figlio del Consigliere Enzo Del Poggetto. Quest’ultima osservazione potrebbe risultare superflua, e magari lo è, ma serve ad anticipare il fatto che, il suddetto Consigliere, nonostante sia stato invitato ad abbandonare temporaneamente la Commissione, mentre si dava ascolto al signor Lodi, abbia preferito non farlo, non ritenendolo, evidentemente, opportuno. C’è da aggiungere che, stando alle dichiarazioni di Lodi, il Consigliere Enzo Del Poggetto fino al maggio 2012, è stato anche il Presidente dell’ASD 2012.


LA VINCITRICE DEL BANDO. Ma c’è un altro aspetto che, particolarmente, sembra aver colpito i consiglieri. Alla specifica domanda di uno dei presenti nella Commissione Congiunta, il signor Lodi ha risposto che la Preside della Santi Savarino, moglie del Presidente della Tellene, era presente nella commissione esaminatrice che ha stabilito le graduatorie del bando. Bando vinto dalla Duemila12, società in liquidazione, che aveva una parte del pacchetto azionario della Tellene. Che si tratti, in definitiva, di un complicato sistema di "scatole cinesi", è evidente. Le opportunità sul piano politico, come le responsabilità giudiziarie, se vi sono, vanno evidentemente valutate in altre sedi. A noi, come sempre, il compito di attenerci alla mera descrizione dei fatti.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento