EurToday

Via Ardeatina, primo giorno di chiusura: il traffico è scorrevole ma resta il problema dei tir

Porta Medaglia e via di Torre Anastasia bloccate dalle manovre dei tir. De Juliis (FdI): "Manca il controllo della polizia locale". Problemi anche per il trasporto pubblico

Le operazioni per il rifacimento del ponte di Falcognana sono entrate nella fase più calda. Da lunedì 11 giugno, come da previsioni, è stata chiusa al transito via Ardeatina nel tratto interessato dai lavori.  Anche le linee di trasporto pubblico hanno subito delle sostanziali modifiche.

Il primo giorno di chiusura

Le condizioni di traffico, complice la chiusura delle scuole, non sono apparse però drammatiche. I principali problemi non sono stati vissuti dagli automobilisti, bensì da quanti confidano nell'utilizzo dei mezzi pubblici. "L'informazione sulle linee di trasporto pubblico è stata a dir poco tardiva – segnala il vicepresidente del consiglio municipale Massimiliano De Juliis – molti cittadini non ne erano a conoscenza e sulle paline non c'è scritto nulla. Il Municipio, anche su questo aspetto, si è dimostrato distante".

Le deviazioni degli autobus

Roma Agenzia per la Mobilità nella giornata di venerdì 8 aveva ufficializzato le modifiche che, da lunedì 11, avrebbero interessato il quadrante. Sono tre gli autobus che modificano il percorso. Lo 044 devia nei due sensi di marcia su via di Porta Medaglia, via di Torre Sant'Anastasia. La linea 048 limita il percorso a via Spregamore e la linea 702 devia su via Castel di Leva, limitando la corsa a via di Torre Sant'Anastasia. Queste modifiche saranno in vigore fino al termine dei lavori, previsto per il trenta settembre. "Per  garantire il servizio ai residenti del quartiere Falcognana, inoltre, sarà attivo uno speciale bus navetta di collegamento (Nav48) con il capolinea 218 presso la Scuola Padre Formato". Non è stata quindi accolta la richiesta dei comitati locali e dei consiglieri d'opposizione che proponevano di spostare il  capolina del 218. Il risultato è che ora, raggiungere la metropolitana, diventa più complicato. "Per fare due chilometri e mezzo si devono prendere due autobus. Il 218 fino alla scuola formato e poi il 702 al Divino Amore, la cui fermata non si capisce bene dove sia stata spostata" lamenta Massimiliano De Juliis (FdI).

I tir e l'assenza di controlli

C'è un altro problema che, la chiusura di via Ardeatina all'altezza di Falcognana, sta riportando in auge: il transito dei tir. Il loro passaggio, come ricorda la segnaletica stradale, è vietato. Nella rotatoria di Falcognana sono state installate anche delle videocamere di sorveglianza, ma non sono attive. Invece su via di Porta Medaglia nonostante la volontà espressa dal Consiglio municipale, l'occhio elettronico non è stato neppure posizionato. Il risultato è che i mezzi pesanti transitano e creano problemi. "Venerdì mattina, per tornare indietro, hanno dovuto fare manovre incredibili su via di Porta Medaglia ed il risultato è che la strada è rimasta temporaneamente bloccata". La soluzione?  Il consigliere di Fratelli d'Italia suggerisce "un presidio fisso della polizia municipale". Potrebbe essere utile, almeno per i primi giorni di chiusura della via Ardeatina.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento