EurToday

Tor de’ Cenci: bonificata l’area verde della Santi Savarino

La scuola, nel cui giardino era stato rinvenuto un manufatto di Eternit, è stata bonificata e sabato si procede all'inaugurazione dell'area verde

Si è chiuso il capitolo Eternit legato alla scuola elementare di Tor de’ Cenci, la Santi Savarino. La vicenda, più volte trattata, aveva visto maggioranza ed opposizione municipale, come anche alcuni referenti di Roma Capitale, interessarsi in vista di una  rapida soluzione, in grado di garantire le migliori  condizioni possibili di utilizzo della struttura scolastica.

LA BONIFICA - "Sabato 19, alle ore 11, si svolgerà l’inaugurazione dell’area verde della Santi Savarino, dopo la bonifica, effettuata con successo, e la relativa messa in sicurezza – ci informa il Presidente della Commissione Scuola Gino Alleori (Pdl) – come sono venuto a conoscenza della situazione – ricorda sempre il consigliere – mi sono immediatamente attivato, chiedendo che si provvedesse, con lo strumento della somma urgenza, a reperire i fondi necessari”.

L'INAUGURAZIONE - Un’iniziativa che è stata da più parti reclamata e che, di fatto, ha reso disponibili i finanziamenti  necessari a mettere in sicurezza il giardino della scuola elementare che, successivamente, è stato bonificato. “Sabato genitori, alunni e residenti in generale avranno la possibilità di verificare che l’area è effettivamente stata messa in sicurezza e che oggi, è ancora più bella di com’era prima del ritrovamento”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento