EurToday

Formula E, il Campidoglio tira a lucido l'Eur: previsti interventi su strade, caditoie e chiusini

Tavola rotonda per comunicare e coordinare i lavori

Mancano due mesi. Poi i bolidi della Formula E sfrecceranno per le strade del Pentagono. Un appuntamento atteso e sul quale, l'amministrazione capitolina, non vuole farsi cogliere impreparata. Per questo nella mattinata di mercoledì 7 febbraio, è stato organizzato un tavolo di lavoro in cui hanno preso parte tecnici, rappresentanti istituzionali e cittadini.

Il tavolo di confronto

All'incontro svoltosi presso il Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana erano presenti i consiglieri delle commissioni Lavori Pubblici e Sport, alcuni residenti, e gli assessori Daniele Frongia e Margherita Gatta. “Possiamo esprimere soddisfazione per l’esito della Commissione odierna che ha visto il confronto anche con i cittadini e comitati presenti, mostrando un grande impegno collettivo" ha commentato l'assessore allo Sport Daniele Frongia, che ha poi ringraziato le aziende partecipate capitoline "per l'estrema collaborazione che stanno dando".

Manto stradale chiusini e caditoie

Durante l'appuntamento tenutosi al Dipartimento SIMU, è stato posto l'accento sui progetti legati al rifacimento del manto stradale lungo i 2,8 km di percorso. "Saranno inoltre effettuati interventi anche su chiusuni e caditoie" fanno sapere dal Campidoglio. Si è approfittato dell'occasione, per ottenere anche   un aggiornaento dal Dipartimento ambiente sul monitoraggio delle alberature di alto fusto presenti nel quadrante. Secondo i tecnici sarà necessario abbattere sei esemplari che saranno "prontamente sostituiti".

Ridurre i disagi

L'organizzazione dell'E-Prix comporterà degli inevitabili disagi sulla mobilità. Per contenerli, l'amministgazione ha già provveduto a comunicare le modifiche previste nella viabilità ai Mobilty Manager delle principali aziende del territorio. “In occasione della tappa di Formula E nella nostra città il Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana sta dando il massimo supporto tecnico alla realizzazione delle opere necessarie a rendere fruibile il percorso di gara a ad agevolare l’accesso alla manifestazione nella zona interessata - ha commentato l'assessora alle Infrastrutture Margherita Gatta -  Al termine dell’evento, i lavori eseguiti dagli organizzatori dell’iniziativa, resteranno a beneficio di tutti i cittadini”. Un aspetto tutt'altro che secondario.

Il ritorno economico 

"L’E-Prix avrà un notevole ritorno per la città sia in termini di immagine che economici - ha ribadito Frongia - e sono numerosi gli investimenti previsti sul territorio nel triennio di riferimento". Un motivo in più per preparare al meglio questa manifestazione all'insegna dello sport e della mobilità sostenibile.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento