EurToday

Spinaceto: al vaglio del Municipio la gestione dell’impianto sportivo Tellene

Allo studio della Commissione Sport le visure camerali sulle società che gestiscono l'impianto sportivo comunale. Per lunedì attesi dei riscontri

Si è svolta, nella giornata di martedì 30 ottobre, una seduta consigliare avente per tema la gestione dell’impianto sportivo Tellene, in zona Spinaceto.

LE VISURE E LA COMMISSIONE SPORT. A rendercene conto, è il Presidente del Consiglio Municipale Marco Cacciotti (Pdl), al quale, in un’intervista telefonica, abbiamo chiesto delle delucidazioni “Lunedì scorso la Commissione Sport, in seguito ad alcune dichiarazioni rese dal Consigliere Paolo Pollak in merito all’impianto sportivo Tellene, si è riunita sull’argomento e ha deciso di acquisire dagli uffici preposti del Municipio e del Dipartimento Sport tutta la documentazione relativa all’impianto in questione. La documentazione fornita dal Consigliere Pollak nella seduta di martedì 30 e relativa ad alcune visure camerali sulle società che gestiscono il Tellene,  sono agli atti del consiglio ed a disposizione dei Consiglieri - premette il Presidente del Consiglio Municipale Cacciotti che poi aggiunge -Ho provveduto a trasmettere i documenti in questione alla Commissione Sport visto che si è riunita sul tema e tornerà Lunedì a riunirsi nuovamente. Ad oggi – ricorda sempre Cacciotti- non mi risulta che la Commissione Trasparenza abbia ritenuto di  approfondire la questione”.

IL TELLENE. Il Tellene, impianto sportivo comunale, realizzato nell’ambito delle opere d’urbanizzazione del Consorzio La Luisa, tra Tor de’ Cenci e Spinaceto, è una struttura molto apprezzata nel territorio,  per le numerose attività sportive che vi si svolgono. Da ieri, per iniziativa del Consigliere Pollak, a cui avevamo chiesto inutilmente un'intervista sull'argomento, si sono accesi i riflettori sulla sua recente gestione.

LA CONFERENZA DEI SERVIZI. “Alla luce di quanto emerso – conferma Cacciotti - credo che sia necessario fare chiarezza acquisendo tutti i documenti dagli uffici preposti,  al fine di verificare la correttezza delle procedure seguite e le eventuali responsabilità di carattere politico e amministrativo”. Il richiamo alle responsabilità, è conseguente alla segnalazione, per ora priva di riscontro documentale, sempre del Consigliere Pollak. “Secondo Pollak – chiarisce Cacciotti - nella Conferenza dei Servizi riunitasi in passato in merito all’impianto sportivo,  avrebbe partecipato il Consigliere PD Enzo Del Poggetto che  avrebbe  anche firmato dei documenti.  Voglio ricordare che le Conferenze dei servizi sono organi tecnici in cui gli uffici competenti esprimono pareri tecnici che chiaramente non possono essere resi da rappresentanti politici in considerazione della separazione dei ruoli e delle funzioni tra organi politici e organi amministrativi sancita dalla vigente legislazione in materia”.

LA GESTIONE DELL'IMPIANTO. Ma poiché, per ora, non esiste un riscontro documentale alle affermazioni del Consigliere Pollak, ciò che verrà esaminato e discusso in Commissione Sport, è relativo alle visure camerali che lo stesso a consegnato al Presidente del Consiglio Municipale Marco Cacciotti e dalle quali, ricorda lo stesso “emergerebbe, tra le società che gestiscono il Tellene, la partecipazione di una quota azionaria, del figlio del Consigliere Del Poggetto”.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento