EurToday

Tor di Valle: da verificare gli sviluppi legati al nuovo stadio

Ancora incerti gli sviluppi urbanistici e trasportistici che saranno legati alla costruzione dello stadio. Per De Iuliis (Pdl) “in assenza di un progetto reale, si può dare un giudizio positivo di massima”

Lo stadio della Roma a Tor di Valle, continua ad alimentare speranze e timori. Ci piacerebbe poter dire che le prime stanno sopravanzando le seconde, ma non essendoci  novità in proposito, sarebbe un esercizio inutile e dannoso farlo. D’altra parte, delle considerazioni è doveroso continuare a produrle. Oggi anche il Capogruppo Pdl Massimiliano De Iuliis ha commentato la scelta di individuare nell’area di Tor di Valle, la zona adatta per creare il nuovo stadio giallorosso.

L'IMPEGNO MANTENUTO - “E' una vita che a Roma si parla di impianti gestiti direttamente dalle società capitoline e del sito di Tor di Valle come uno dei possibili luoghi per far sorgere lo stadio della a.s. Roma – ricorda De Iuliis -  In questi ultimi giorni quella che era una proposta si è trasformata in qualcosa di concreto a dimostrazione che l'impegno preso da questa amministrazione sta diventando realtà”.In effetti, non sono state poche le giunte che,  nel succedersi al governo della città, si sono presentate con il proposito di realizzare un impianto sportivo per la squadra capitolina. E va dato atto all’attuale sindaco di essere stato quello che, in tal senso, ha mantenuto gli impegni presi. Fatto questo, bisogna però cominciare a ragionare anche sulle conseguenze che, la futura costruzione dello stadio, comporterà sull’equilibrio dei quartieri limitrofi.

I PROBLEMI DEL QUADRANTE - “Credo che la proposta di realizzare lo stadio dove esiste una metro sia più che giusta e, se tale intervento può risolvere dei problemi annosi del quadrante e  riqualificare l'intera area, il tutto può essere un fatto positivo – valuta De Iuliis - Nello specifico mi riferisco ai problemi di cui si parla come quello della mobilità da potenziare, quello dei miasmi legati al depuratore ACEA e quello dell'ansa del Tevere da valorizzare dal punto di vista ambientale”.

IL TEVERE E LA CICLABILE - Sull’ansa del Tevere, sappiamo che ci fu un progetto, circa 8 anni fa, curato dal WWF, per il quale però non è mai stato stanziato neppure un euro. E la stessa cosa vale per il proposito, molto sentito, delle associazioni ciclistiche territoriali e cittadine, di realizzare una pista in grado di raccordare la fermata di Tor di Valle, con la dorsale del Tevere, e non solo. Ma ancora è presto per stabilire se e quali istanze troveranno applicazione. “In assenza di un progetto reale su cui ragionare e fare le dovute valutazioni – osserva De Iuliis -  si può dare un giudizio positivo di massima ma va capito bene quale sia il progetto, approfondirlo con i cittadini, il tipo di impatto dell'opera sul territorio e se tutte le cose che sta evidenziando il Municipio sono accoglibili”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • Ecco Giordano Tredicine : Uomo spietato con tutti, come ex Gitano Abbruzzese non guarda in faccia a nessuno , soprattutto non cambia una virgola delle determine che il Direttore del suo Dipartimento stila per il Consiglio... non bussa alla porta dei vincitori dei vari bandi indetti dal V° dipartimento. Insomma una persona perbene

  • scordatevi lo stadio a roma c'è il coni...purtroppo!

  • No perchè sai ,parlano molto bene di giordano tredicine;persdona leale corretta , sembra che sia uno dei pochi che non chiede soldi ,insomma un vero Politico, è una delle poche persone giovani che fa politica con lealtà. Quindi se sei entrato nel suo gruppo ,ti faccio i complimenti. Saluti!!

  • No perchè sai ,parlano molto bene di giordano tredicine;persdona leale corretta , sembra che sia uno dei pochi che non chiede soldi ,insomma un vero Politico, è una delle poche persone giovani che fa politica con lealtà. Quindi se sei entrato nel suo gruppo ,ti faccio i complimenti. Saluti!!

  • Eur: ancora irrisolta la “questione alberature” in via Eufrate „Ciao "Giordano".. perdonami ma non rispondo alle provocazioni fatte sul web, lo faccio però se è quando vuoi appena ti va di vederci.. Saluti!!

  • Buongiorno spero di non essere di nuovo elegantemente censurato dal moderatore/redazione Fa' bene il consigliere DeIulis a scrivere "in assenza di un progetto reale" a proposito del memorandum d' intesa firmato per la costruzione dello stadio di proprieta' dell 'AS Roma a TordiValle. Prima pero' di giungere ad un giudizio positivo sull' intera vicenda piena di pesanti interrogativi, il consigliere DeIulis come lo stesso PresidentedelMunicipioXII Calzetta, OMETTONO di dire che, per ripagarsi del finanziamento privato dei costruttori Parnasi per la distruzione dell' ippodromo prima e la costruzione dello stadio poi, hanno bisogno di costruire altri milioni di metricubi di cemento in edilizia privata, un vero e proprio NUOVO QUARTIERE con tanto di opere accessorie Non passi inosservata la collaborazione della giunta Alemanno promessa in videoconferenza che, avra' 1 anno di tempo per spianare la strada per ogni percorso autorizzativo. Complicita' che si evidenzia ancora una volta nello scellerato sviluppo urbanistico che la stessa amministrazione sta regalando al territorio di Roma con, varianti al PRG, cambi di destinazione d' uso, ambiti di riserva, piani di zona truccati trasformazione aree Agro Romano, aumento pesi urbanistici aree a privati nel prolungamento della LineaB, housing sociale a casalGrottoni, GRA Bis, Bretella Autostradale RM Latina solo per citarne alcuni Quindi prima di emettere giudizi anche se positivi per questa ennesima COLATADICEMENTO facendo leva sui consensi dei tifosi della MAGICAROMA, evitiamo di coinvolgere i cittadini e residenti in inutili dibattiti che sanno tanto di presa in giro per questioni purtroppo gia' decise altrove Politica urbanistica quindi a solo vantaggio delle rendite fondiarie a scapito del territorio di Roma

  • Senatore Massimo Cimini????

  • Premesso che non se ne sentiva il bisogno, ma comunque fra gli aspetti positivi c'è che non verrà consumato altro suolo "vergine", ma verrà ricilato un sito sportivo. Tuttavia poichè questo tipo di operazioni sono SEMPRE accompagnate da ulteriori edificazioni, c'è ancora da vedere dove sta la fregatura, visto che il piano completo non è stato esposto.

  • Buongiorno Grazie alla redazione per lo spazio che dedica all' argomento che, riscuote speranze e timori sia dalle parti politiche che dai cittadini Al Consigliere chiedo, perche' si OMETTA di dire che, l' intero progetto preveda la costruzione di un NUOVO QUARTIERE completo di opere accessorie, con tutti i milioni di metricubi necessari a finanziare con lauti guadagni, il finanziamento privato dei costruttori Parnasi della costruzione dello stadio ed abbattimento dell' ippodromo. Altro che progetto del solo stadio (magari!) come state diffondendo l' idea. Se la collaborazione dell' amm.ne Alemanno diffusa in videoconferenza mondiale e' quella di spianare ogni processo autorizzativo a tale imponente colata di cemento, l' ennesima nel ns Municipio, dica Lei / dite Voi cosa e'. Credo si tratti e smentitemi per favore, di manovre urbanistiche mirate a favorire la rendita fondiaria a scapito e consumo del territorio ovvero speculazione edilizia in cui l' amministrazione Alemanno si rende complice in tanti altri progetti edificatori con varianti al PRG, aum. pesi urbanistici prolungamento Linea B, aree dell' Agro romano da trasformare, housing sociale a Casalgrottoni ecc... Quindi come si fa' a giudicare positivo tale progetto che, nasce con altri pesanti interrogativi dallo stesso consigliere evidenziati? Come si fa' a chiedere parere consigli condivisioni ai cittadini quando l' intera opera edificatoria urbanistica e' stata cosi' pesantemente gia' decisa ? Non prendeteci ancora una volta in giro per favore, speculando una seconda volta sui consensi della tifoseria della magica Roma. Qual'e' la proposta di risoluzione presentata del Cons.Cimini ???

  • Domandavo a Massimo Cimini.Se cosi fosse puoi ritenerti fortunato .

  • ma è vero che ora fai parte del gruppo di giordano tredicine?

  • Spero sia poss.le dare notizia e contezza anche della proposta di risoluzione che ho presentato in Consiglio Municipale quando si è iniziato a parlare del progetto ormai diversi mesi fa .. leggo solo fin qui interventi privi di contenuti che godono però della massima visibilità ed inoltre fatti spesso da chi non abita e frequenta il Torrino. Ma si sa.. .. scelte editoriali .. .. Massimo Cimini, Consigliere Municipio 12 Eur.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Monterotondo, lite in famiglia: uomo muore colpito alla testa. Interrogata la figlia di 19 anni

  • Incidenti stradali

    Ciclista morto su via Tiburtina, sciacalli rubano il portafogli e prelevano 500 euro

  • Politica

    Roma Latina, l'appello a Toninelli: "Il futuro dell'opera non si decida senza i cittadini"

  • Politica

    Bioparco a rischio chiusura: il Campidoglio non ha versato i soldi

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: venerdì 17 maggio a rischio bus Atac e Roma Tpl

  • Sciopero: domani a Roma metro, bus e Cotral a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Atac: domani stop serale di Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Attivi bus navetta

  • Incidente Casilina: trovata morta sul marciapiede vicino alla Metro C, caccia al pirata della strada

  • Roma, maratone ed eventi sabato 18 e domenica 19 maggio. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sulla via Tiburtina: investito da un tir, morto un ciclista

Torna su
RomaToday è in caricamento