EurToday

Laurentino: sempre più incerto il futuro del Centro Culturale Elsa Morante

Il Municipio ancora non ha sciolto i nodi legati alla gestione del Centro Culturale del Laurentino, ma il Consiglio di Quartiere è sereno: "Abbiamo ricevuto rassicurazioni sul prossimo passaggio di consegne". C'è però chi chiede sia gestito direttamente dal territorio

Non ci sono notizie confortanti sul futuro del Centro Culturale Elsa Morante. Le certezze che qualche settimana fa aveva esibito l'ormai ex Vicesindaco Nieri, sembrano molto meno granitiche di quanto si volesse far intendere. L'annunciato accordo tra il Dipartimento capitolino alle Periferie ed il Presidente Santoro, circa il temporaneo affidamento della struttura al Municipio, potrebbe infatti diventare un boomerang per l'ente di prossimità.

GLI ONERI DEL MUNICIPIO - La soluzione dovrebbe arrivare dalla realizzazione di un bando pubblico di cui, ad oggi, non v'è traccia. "Il Municipio garantirà fino al 31 dicembre 2015 le attività e i servizi offerti dall'Elsa Morante, senza soluzione di continuità - aveva dichiarato fiducioso il Vicesindaco, aggiungendo che - nei prossimi mesi, ad esempio, è già prevista un'arena estiva".  Il processo potrebbe essere più complicato di così.  Intanto non c'è alcuna certezza, ad oggi, sugli spettacoli cinematografici da far svolgere all'aperto. L'auspicio è che i problemi  si risolvano, a partire dalla necessità di garantire la guardiania dell'area.

LA RICERCA DI UNA SOLUZIONE - Nel Municipio si lavora intanto a fari spenti, per risolvere un vicenda di complicata gestione. L'investimento emotivo e culturale che in questi anni si è fatto nei confronti della struttura, è notevole. E sarebbe sicuramente uno smacco sapere che l'Elsa Morante, aperto con il Sindaco Alemanno, sia costretto provvisoriamente a chiudere con Marino. Comprensibile dunque che, dalla Giunta, si resti concentrati sul pezzo e con le bocche cucite.

LE REAZIONI DEL QUARTIERE - Dal territorio invece, arrivano reazioni contrapposte. Il Consiglio di Quartiere è sereno."Abbiamo ricevuto rassicurazioni che entro questa settimana ci  sarà l'affidamento al Municipio, sino alla fine dell'anno" ci spiega lo storico portavoce  Agostino Pergili. Meno ottimista è sembrata invece un'altra storica realtà del territorio: l'Associazione La Scintilla. " Il Centro Culturale Elsa Morante rientrava nel progetto del Dipartimento Periferie di Roma Capitale di costituire una rete di centri culturali e polifunzionali nelle periferie romane. Nella realta' dei fatti in questi anni il Centro e' stato 'un corpo estraneo' nella vita sociale e culturale della Comunita' del IX Municipio – leggiamo sulla pagina facebook dell'Associazione Culturale -Noi pensiamo che la gestione di Elsa Morante debba andare al Municipio IX il quale, attraverso le sue strutture amministrative e la sua rete di associazioni, rilanci il Centro principalmente come luogo di incontro e di socialità. Dopo 'Mafia Capitale' non crediamo molto alla trasparenza dei bandi – si legge infine nel post – mentre crediamo di piu' al controllo del territorio da parte dei cittadini".

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • Come vestirsi ad un matrimonio d'estate: consigli di stile

  • Alla scoperta della pole dance: cos'è e dove praticarla a Roma

I più letti della settimana

  • Tragedia a Torvaianica: ragazzo di 17 anni morto affogato in mare

  • Giallo di Torvaianica, il compagno di Maria Corazza ha incontrato tre persone venerdì mattina

  • Meno di 300 euro andata e ritorno da Roma a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Torna #vialibera: domenica 16 giugno a Roma 15 chilometri di strade solo per bici e pedoni

  • Viale Marconi: violentate e picchiate in strada. Aggressore fugge e viene investito

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 15 e domenica 16 giugno

Torna su
RomaToday è in caricamento