EurToday

Fonte Laurentina, un albero per Fakhra Younas: "Simbolo d'emancipazione femminile"

Piantato un albero di melangolo in un giardino di Fonte Laurentina per ricordare Fakhra Younas, la donna pakistana sfigurata con l'acido. "La sua testimonianza contro la violenza è stata preziosa"

Foto di Paola Vaccari

Fakhra Younas, ha dovuto lottare tutta la vita con la sofferenza. Il suo viso, sfigurato dall'acido,  portava i segni di una violenza efferata. La sua voce, i suoi scritti, erano il megafono di quel dolore. Nessuno a Fonte Laurentina ha dimenticato Fakhra Younas. E l'albero  di melangolo che oggi è stato piantato in via Segre, dove viveva con il figlio, ne  costituiscono la dimostrazione.

SIMBOLO DELL'EMANCIPAZIONE FEMMINILE - "Abbiamo sentito il dovere di ricordare il sacrificio di questa giovane madre pakistana e promessa della danza che si è suicidata lanciandosi da una finestra del residence comunale dove era ospitata, qui a Fonte Laurentina" ha ricordato il Presidente Andrea Santoro. " Fakhra rappresenta un esempio, un simbolo dell'emancipazione femminile. La testimonianza del suo impegno in favore dei diritti, portato avanti con enorme forza e nonostante il calvario delle cure mediche alle quali Fakhra dovette sottoporsi, deve essere uno sprone per le Istituzioni affinché raccolgano l'eredità e ne proseguano la battaglia contro ogni violenza e per il raggiungimento della parità di genere in tutte le culture".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ALBERO DI MELANGOLO - Alla cerimonia ha partecipato anche l'Assessore all'ambiente Alessio Stazi, la Presidente della Consulta femminile Paola Vaccari e la Consigliera Sonia Cardillo. C'erano anche i residenti di Fonte Laurentina. Sono stati loro a scegliere la pianta più adatta. "Il melangolo, perchè è un albero solare – ci ha spiegato Maurizio Romano – da cui si ricavano oli essenziali che leniscono anche la depressione". Il male di cui soffriva Fakhra. Alla cerimonia ha partecipato anche suo figlio Nouman.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Coronavirus Fiumicino, dopo ristorante chiuso un chiosco sul lungomare: positivi i titolari del locale

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi contagi, altri 8 a Fiumicino. Sono 827 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma 6 nuovi casi: positivi anche due senza fissa dimora. Nel Lazio 841 gli attuali contagi

Torna su
RomaToday è in caricamento