EurToday

Filobus Laurentina, ritardi e linee soppresse alimentano la protesta: "Municipio inerte, siamo delusi"

Le modifiche chieste dai comitati di quartiere che, con l'entrata in funzione del filobus, lamentano un peggioramento del trasporto pubblico non sono state accolte dal Municipio. Filipponi (CdQ): "Comportamento incomprensibile"

L’entrata in funzione del filobus sulla via Laurentina, non ha portato i benefici attesi. Al contrario, il corridoio della mobilità, ha comportato una serie di modifiche che, in molti quartieri, faticano ad essere digerite.

La delusione dei residenti

All’interno ed all’esterno del raccordo anulare, tutto il quadrante che orbita attorno alla via Laurentina, è in fibrillazione. Protestano dalle Cinque Colline, gli insediamenti abitativi che sono stati edificati dopo il cimitero di Trigoria. Sono delusi anche nella zona del Laurentino Fonte Ostiense ed alla Ferratella, due quartieri confinanti che, per il taglio di alcune linee avvenuta contestualmente all’entrata in esercizio del filobus, non sono più collegati.

La delibera congelata

A margine dell’inaugurazione del corridoio della Mobilità, il presidente del Municipio IX aveva invitato i residenti alla pazienza perché “dopo un primo periodo di assestamento”aveva dichiarato il minisindaco Dario D'Innocenti, si sarebbe arrivati “entro qualche mese a rendere il sistema il più efficace possibile”. Nonostante la promessa, le richieste dei comitati faticano ad essere accolte. Ed anche la proposta di delibera che è stata discussa il 20 febbraio nella commissione Mobilità del Municipi IX, non è stata raccolta. “Era una proposta condivisa dal nostro comitato, da quello della Ferratella e dalle Cinque Colline. E siamo rimasti molto delusi nel constatare che, per cavilli burocratici a nostro giudizio irrilevanti, non sia stata approvata” ha spiegato Maurizio Filipponi, portavoce del CdQ del Laurentino.

Il disagio dei quartieri più periferici

“Noi abbiamo un solo autobus per circa 8-9mila abitanti – ha ricordato Lorella Seri, presidente del Comitato Cinque Colline – purtroppo accade, ultimamente di frequente, che i mezzi siano guasti. Oppure che arrivino al capolinea di Fonte Laurentina, un luogo privo di servizi, senza parcheggi né pensiline, quando non ci sono filobus”. Di conseguenza, gli utenti, sono costretti a subire lunghe attese. Un problema di mancata sincronizzazione che finisce per penalizzare un intero quadrante. “Noi abbiamo proposto di ripristinare la vecchia linea 073. Chiediamo che dai nostri quartieri raggiunga la via Laurentina per poi viaggiare direttamente sulla corsia preferenziale. Secondo il Campidoglio non è possibile, ma se le cose rimangono come sono, noi restiamo penalizzati dall’entrata in funzione del filobus”. La richiesta, come quella avanzata dal Consiglio di Quartiere del Laurentino e da quello della Ferratella, era contenuta nella proposta di delibera che la Commissione Mobilità non ha votato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tempo perso

“Il documento portato in Municipio era stato scritto con l’intenzione di raccogliere le principali richieste che arrivano dal territorio – ha commentato il consigliere democratico Alessandro Lepidini – la mancata approvazione è quindi stata vissuta con grande rammarico dai tanti residenti che si erano presentati in commissione. Si è perso del tempo e, visto l’ostruzionismo messo in campo, si rischia di perderne ancora dell’altro”. A rimetterci sono però gli utenti del servizio pubblico che vivono nei quartieri più periferici. Per loro, l’alternativa all’uso del mezzo privato, continua ad essere davvero molto limitante.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

Torna su
RomaToday è in caricamento