Eur Today

Fonte Laurentina, "habemus scholam": consegnate le chiavi della nuova materna

Dopo anni di attesa, risolta la vicenda legata alla scuola dell'infanzia di Fonte Laurentina. D'Innocenti: "Prende forma il Campus del quartiere. Il mese prossimo consegniamo le chiavi anche delle medie"

L’apertura delle scuole di Fonte Laurentina è un problema che si trascina da anni. I residenti hanno più volte rappresentato l'esigenza di poter usufruire di quegli istituti. Hanno raccolto centinaia di firme, hanno incontrato l'ex presidente municipale ed  inseguito l'allora Sindaco Marino. Senza fortuna. La buona notizia è che questa storia paradossale, caratterizzata da scuole terminate e mai aperte, ha trovato il suo epilogo.

LE NOVITA' - "Questa mattina sono andato a consegnare le chiavi della scuola d’infanzia – annuncia soddisfatto il presidente Dario D’Innocenti – ed il mese prossimo, faremo la stessa cosa con la scuola media. A quel punto, il piccolo Campus di Fonte Laurentina sarà completamente a disposizione”. Un risultato importante di quelli che l’ex Minisindaco Santoro, nel consegnare la fascia al suo successore, aveva indicato come prioritario. Tanto importante quanto complicato da conseguire. Infatti, per riuscirvi, è servito del tempo.

GLI INCONTRI -  “Dallo scorso mese di autunno ho messo attorno ad un tavolo il Dipartimento Programmazione ed Attuazione Urbanistica, il Consorzio di Tor Pagnotta 2 e la Commissione collaudo. Anche il Comitato di Quartiere ha partecipato a questi incontri – spiega D’Innocenti – c’era un problema che si stava trascinando: un vecchio contenzioso che aveva portato il Comune a fare un atto di autotutela nei confronti del Consorzio. Situazione che si è deciso di superare, per il bene del territorio”.

IL RISULTATO - Il “piccolo Campus di Fonte Laurentina”, a regime, comprenderà la scuola d’infanzia, la scuola primaria già in funzione e le medie che, come accennava il presidente D’Innocenti, apriranno il porsismo mese. “C’era un altro problema legato alla presenza del cantiere del filobus davanti alla scuola. Si è cioè aspettato che finissero i lavori per garantire un’illuminazione pubblica di cui beneficerà anche la scuola. Così facendo – ha concluso D’Innocenti – abbiamo sei sezioni in più per i bambini del territorio”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Derby, pronto il piano sicurezza. Il Questore ai tifosi: "Vigilate insieme alle forze dell'ordine"

    • San Basilio

      San Basilio tra fogne rotte e topi, la presidente: "Ci vuole tempo"

    • Cronaca

      Castel San Pietro Romano, per strada cadavere colpito da proiettili: si indaga per omicidio

    • Ostiense

      Municipio VIII, Pace saluta il M5s: "Innovazione bloccata dal fanatismo ortodosso"

    I più letti della settimana

    • Colombo, il sottopasso Malafede si avvicina: la partenza del cantiere nel 2018

    • Eur, il laghetto che doveva essere balneabile tra alghe e discoteche: il decoro dov'è?

    • Colombo a 30 e 50 km/h, una petizione per annullare i limiti. "Strada non sicura"

    • Ubriaco insulta passeggeri e aggredisce carabiniere sullo 04, arrestato

    • Colombo a cinquanta all'ora: "I limiti dobbiamo considerarli definitivi?"

    • Cristoforo Colombo, alberi sulla carreggiata: chiusa la corsia laterale

    Torna su
    RomaToday è in caricamento