Eur Today

Via Laurentina, verso la conclusione dei lavori spunta una corsia preferenziale. Cittadini "soddisfatti a metà"

E' tempo di bilancio per i lavori di ampliamento della via Laurentina. Seri (Comitato Cinque Colline): "Guardiamo il bicchiere mezzo pieno, ma senza accontentarci. Continueremo ad avanzare le nostre richieste, tra cui la revisione della segnaletica"

I lavori per la messa in sicurezza della via Laurentina, nel tratto compreso tra il Cimitero e Pomezia, sono quasi terminati. Le operazioni si sono dimostrate particolarmente laboriose e l’attesa, di conseguenza, è stata lunghissima. In vista della dirittura d'arrivo, è già possibile tirare le somme.  

LA CORSIA PREFERENZIALE - "Fine lavori con effetto sorpresa" ha commentato Lorella Seri, presidente del Comitato delle Cinque Colline. Sulla strada è infatti apparsa una linea gialla: è stata realizzata un corsia preferenziale. “Pessima idea questa corsia della mobilità, lo abbiamo sempre detto” osserva Stefano Leprini, attivista dello stesso comitato. “Non si è trattato di una vera e propria sorpresa, poiché sapevamo che c’era l’intenzione di realizzare questa preferenziale – spiega Seri – però abbiamo sperato che si potesse scongiurare: da noi passa una sola linea di trasporto pubblico, quando passa”.

UNA SCELTA IN CONTRODENDENZA - I lavori non hanno contemplato ovviamente la sola apposizione di una striscia gialla. Anche se, chiaramente, la sua presenza riduce la portata dell’intervento. La consolare è utilizzata quasi esclusivamente dal traffico veicolare ed infatti il servizio di trasporto pubblico, ha un’incidenza molto relativa sui flussi che interessano via Laurentina.

PARZIALMENTE SODDISFATTI - “Cerchiamo comunque di guardare il bicchiere mezzo pieno – osserva Seri – se è vero che la carreggiata non è larga come volevamo, a mio avviso è migliorata la sicurezza. Sono ad esempio stati eleminati dei ponticelli che restringevano la strada. L’ asfalto inoltre adesso è liscio ed il sottofondo che era cedevole è stato sistemato”. La soddisfazione è solo parziale. “Continueremo a chiedere la revisione della segnaletica, l'installazione dei cosiddetti  occhi di gatto, le colonnine fisse per la rivelazione puntuale della velocità e  le telecamere per la dissuasione all'abbandono dei rifiuti.  Vogliamo guardare al bicchiere mezzo pieno – conclude Lorella Seri – ma non intendiamo accontentarci”.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • e lo spartitraffico o new jersey che dir si voglia verra' installato oltre alla relativa illuminazione su tutto il percorso?

  • Di solito le corsie preferenziali per i Bus si disegnano dove ci sono Bus che percorrono il tragitto.

  • Ma come si fa a criticare una corsia preferenziale? Ma dove vive la gente di questi pseudo comitati? E che programma di mobilità sostenibile hanno?

    • Ma hai mai percorso quella strada...!?!?

      • Io non ci vivo ma ho casa al mare a tor san lorenzo, oggi l'ho fatta al ritorno e devo dire che mi sembra un ottima soluzione, la strada è buona e il tempo per tornare a Roma è molto diminuito , mi sembra un buon lavoro!

    • Una corsia preferenziale si critica quando: a) Per un terzo non copre zone in cui ci passano autobus e nella parte restante ci passa una solo linea di autobus ogni mezz'ora. b) E' disegnata solo in un senso e non in entrambi i sensi c) dopo 10 anni di vita impossibile e di morti ci viene consegnata una strada che ha la stessa larghezza di quella di 10 anni prima, il tutto per fare posto a una corsia di autobus (vedi punto a)) d) aumenta la pericolosità della strada in quanto il sorpasso a destra è una tentazione troppo forte per chi, in aperta campagna, ha voglia di accorciare i tempi Riassumendo: non avevo MAI visto, in aperta campagna, una corsia di Autobus per autobus che non ci sono su un solo senso di marcia.

      • Mi sembra che le corsie preferenziali si possano percorrere in bici! Mi sembra un ottima cosa, sarebbe diventata una superstrada con la corsia di sorpasso centrale a senso alterno...non serve sfrecciare su quella che come tu la definisci è una strada di campagna!!

    • Avatar anonimo di Pino
      Pino

      Si critica la corsia preferenziale perchè : a) Per un terzo del percorso disegnato non ci passano Autobus di nessun tipo e sul restante tratto ci passa una linea di Autobus che passa ogni mezz'ora b) E' solo in un senso di marcia (solo verso Roma) c) Abbiamo aspettato 10 anni di vita impossibile per avere la stessa larghezza delle corsie di dieci anni fa d) la corsia preferenziale è una tentazione troppo forte di sorpassi a destra e non ci vuole molto per capire che sarà un ottimo viatico per incidenti gravi. e) Mai mi era capitato di vedere una corsia preferenziale per Autobus in aperta campagna, e solo in un senso

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Derby, pronto il piano sicurezza. Il Questore ai tifosi: "Vigilate insieme alle forze dell'ordine"

  • San Basilio

    San Basilio tra fogne rotte e topi, la presidente: "Ci vuole tempo"

  • Cronaca

    Castel San Pietro Romano, per strada cadavere colpito da proiettili: si indaga per omicidio

  • Ostiense

    Municipio VIII, Pace saluta il M5s: "Innovazione bloccata dal fanatismo ortodosso"

I più letti della settimana

  • Colombo, il sottopasso Malafede si avvicina: la partenza del cantiere nel 2018

  • Eur, il laghetto che doveva essere balneabile tra alghe e discoteche: il decoro dov'è?

  • Colombo a 30 e 50 km/h, una petizione per annullare i limiti. "Strada non sicura"

  • Ubriaco insulta passeggeri e aggredisce carabiniere sullo 04, arrestato

  • Colombo a cinquanta all'ora: "I limiti dobbiamo considerarli definitivi?"

  • Cristoforo Colombo, alberi sulla carreggiata: chiusa la corsia laterale

Torna su
RomaToday è in caricamento