EurToday

Sicurezza stradale: la priorità restano gli attraversamenti davanti alle scuole

I residenti di Fonte Laurentina, segnalano la necessità di realizzare nuove strisce pedonali in via de Finetti. Intanto prosegue la messa in sicurezza delle strade a ridosso delle scuole. Martedì è stato il turno di via Gigliozzi

Foto di Fabio Grilli

Proseguono i lavori per la messa in sicurezza delle strade a ridosso delle scuole. Nella mattinata di martedì 20, come da cronoprogramma, è stata la volta di Tor de' Cenci. All'altezza della scuola media Respighi, in via Romolo Gigliozzi, è stato realizzato un attraversamento pedonale rialzato. Complessivamente ne saranno fatti quindici, in tutto il Municipio IX.

SICUREZZA STRADALE E SCUOLE - Anche a Fonte Laurentina, sono attese delle strisce pedonali. A segnaletica presente in via Bruno De Finetti, dov'è situato l'omonimo plesso scolastico, è infatti poco visibile. Per questo, è stata inoltrata richiesta all'Assessore ai Lavori Pubblici, di calendarizzare un intervento anche lì ed in via Amaldi.

NODI DA SCIOGLIERE - Se dunque la priorità resta la sicurezza stradale a ridosso delle scuole, permangono comunque anche altri nodi da sciogliere. Lo hanno ribadito i residenti delle Cinque Colline, con la riuscita manifestazione di domenica 18 ottobre, dedicata alla sicurezza sulla Laurentina. Per restare nel quadrante, continua ad essere critica la viabilità di Fonte Laurentina. Nelle ore mattutine, le file di vetture pronte ad immettersi sulla consolare, raggiungono spesso la lunghezza di un chilometro. La soluzione, in quel caso, potrebbe essere data dal completamento del cavalcavia sul Raccordo Anulare. L'opera, è propedeutica alla messa in strada del filobus. Ma per ora, i tempi di realizzazione sembrano ancora incerti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di giovanni
    giovanni

    il lavoro effettuato in via r.gigliozzi per il rallentamento delle vetture non ha dato l'effetto desiderato in quanto troppo comodo da superare inoltre ne servirebbe un altro all'altezza del civico75 le auto sfrecciano lo stesso a velocita' sostenuta....quindi soldi buttati?  oppure si puo'modificare e  implementare? grazie g.Liburdi