EurToday

Individuata una nuova discarica nel Municipio12: il mercato di Casal Brunori

Deiezioni animali, buste, scatolami e bottiglie. Intorno al perimetro del nuovo plateatico in via di Mezzocammino, c'è di tutto, mentre cresce il timore per le condizioni igienico sanitarie del mercato

Le proteste dei residenti non sono state sufficienti.  Per questo, il Comitato di Quartiere di Casal Brunori, preso atto che le segnalazioni al Municipio XII non sortivano i risultati sperati, ha fatto un esposto. Ed ha segnalato le condizioni di degrado igienico-sanitario, ma anche ambientale,  dell’area relativa al  nuovo mercato bisettimanale, in via di Mezzocammino.

AMA E SERVIZIO GIARDINI MAI PERVENUTI. La denuncia è circostanziata dalle fotografie che riportiamo in allegato e che ben rappresentano lo stato di abbandono in cui versa la zona limitrofa al nuovo plateatico.“L’utilizzo dell’area fu consentito dal Municipio XII Eur agli operatori del mercato, già nell’aprile del 2011, in assenza di alcuna disposizione a garanzia del mantenimento delle necessarie ed adeguate condizioni igienico-sanitarie - scrive Filippo Cioffi, Presidente del Cdq,– l’area non è mai stata presa in consegna né da A.M.A. S.p.A. per il servizio di pulizia e lavaggio post mercato, né dal Servizio Giardini per la pulizia e la manutenzione delle aree verdi limitrofe”.

NUOVO MERCATO E RIFIUTI. Ed il risultato è evidente. Il muro perimetrale è crollato in più parti, come anche la recinzione, mentre, tra i cespugli, crescono rigogliosamente fiorellini a forma di barattoli, buste di plastica, bottiglie rotte.  “La completa raccolta all’interno dell’area recintata avviene a distanza di 24/48 ore – si legge sempre nell’esposto – le aree limitrofe al mercato sono da tempo divenute ‘discariche’ di sacchetti di plastica, bottiglie e contenitori vuoti, sversamenti di liquidi vari, deiezioni canine ed umane, causa di sempre più marcati odori nauseabondi. L’area è frequentanta da moltissimi gabbiani e- la ciliegina sulla torta – frequenti sono gli avvistamenti dei ratti”.

TIMORI CONDIZIONI IGIENICHE. Il tutto, a pochi metri da un plateatico da poco inaugurato, e per il quale, denuncia Filippo Cioffi, Presidente del CdQ Casal Brunoni - le condizioni di carattere igienico sanitario sono divenute insostenibili, in considerazione soprattutto del carattere agro alimentare del mercato”.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento