EurToday

Museo della Civiltà Romana: iniziati i lavori per la messa in sicurezza

Sotto la direzione della Sovrintendenza Capitolina, sono state avviate le opere di risanamento del museo dell'Eur. Fine lavori prevista per ottobre 2018

Sono partiti i lavori per risanare e mettere in sicurezza il Museo della Civiltà Romana. Dopo tre anni e mezzo dalla sua chiusura. Un evento evidentemente molto atteso dalla cittadinanza che, da tempo, stanno organizzando iniziative per riaccendere i riflettori sul polo museale che include anche il Planetario.

SI COMINCIA - Con una nota di Roma Capitale, il Campidoglio fa sapere che venerdì 9 luglio, sono state avviate le operazioni per il risanamento e la messa in sicurezza del Museo della Civiltà Romana. Lavori inziati con la movimentazione terra ed il trasporto di diversi materiali e beni culturali d'interesse storico e archeologico.

I LAVORI - "Le finalità principali dell’intervento - si legge nella nota del Campidoglio - riguardano l’adeguamento del complesso museale alle normative vigenti, sia in merito alla prevenzione incendi che agli impianti elettrici, e la realizzazione dell’accessibilità da parte di disabili con handicap motori. Si procederà, infatti, all’eliminazione delle barriere architettoniche. Saranno anche effettuate opere di risanamento parziale delle coperture, finalizzate all’eliminazione delle infiltrazioni di acque meteoriche e alla sistemazione di parte degli esistenti lucernari ammalorati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TEMPISTICHE - "I lavori, il cui costo ammonta a 1.405.152,43 euro e saranno realizzati, sotto la direzione tecnica e scientifica della Sovrintendenza Capitolina,  dall’impresa SICOBE Srl, che si è aggiudicata l’appalto". Roma Capitale fa inoltre sapere che il termine dei lavori è previsto "entro la fine del mese di ottobre 2018. Seguiranno le operazioni di collaudo tecnico-amministrativo e statico (da effettuarsi entro i sei mesi successivi) e il completamento delle procedure previste dai Vigili del Fuoco per il rilascio della certificazione prevenzione incendi, i cui tempi sono stabiliti dalla legge".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus, a Roma 19 nuovi contagiati: sono 3826 gli attuali positivi nel Lazio

  • Coronavirus, 20 nuovi contagi tra Roma e provincia: 3786 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 16 nuovi contagiati: nel Lazio sono 3786 gli attuali casi positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento