EurToday

Giuliano Dalmata: i residenti vogliono il ponte sul G.R.A.

L'associazione di residenti GENTES, pur critica verso la scelta del filobus, rivendica la realizzazione del cavalcavia sul Grande Raccordo Anulare

Sono sempre più numerose le voci che si levano in sostegno della realizzazione di un cavalcavia sul raccordo anulare.

L’opera, il cui finanziamento doveva trovarsi negli oneri concessori accettati dal costruttore che ha edificato Fonte Laurentina, ancora non è stata cantierizzata.

Si tratta, come più volte ricordato, di un lavoro necessario per consentire al corridoio della mobilità che parte dalla stazione della metropolitana Eur-Laurentina, di arrivare sino a Trigoria.

La sua mancata realizzazione, potrebbe comportare un tracciato molto più breve del filobus, che si attesterebbe sui 5 km, congungendo la Metro B a Tor Pagnotta.
Anche GENTES, l’Associazione di residenti del quartiere di Giuliano Dalmata, sottolinea la necessità di realizzazione del ponte.

“Ci permettiamo di criticare l’andamento di un’altra vicenda legata alle vie di comunicazione nel nostro Municipio – dichiara il Presidente di GENTES Giorgio Marsan - e cioè il lavori del filobus.

“Premesso che GENTES è sempre stata contraria al filobus poiché lo riteniamo inutile – ricorda Marsan che, al contrario, sosteneva l’opzione di una stazione metropolitana - va detto che, però, una volta iniziati i lavori, questi vanno finiti. Se non altro per i disagi creati ai cittadini e per i soldi spesi. Ci riferiamo in particolar modo al “famigerato” ponte sul G.R.A., che deve essere realizzato con il finanziamento di Caltagirone, ma che sembra non inizi mai.

È ora che Comune e Municipio obblighino chi ha avuto tutti i diritti anche a rispettare i suoi doveri! Altrimenti avremo un’opera completata nei tempi previsti, ma che si fermerà nel nulla!”

Va ricordato, ad onor del vero, che un capolinea in Via di Tor Pagnotta, zona commerciale ma assolutamente non residenziale, non soddisferebbe alcuno, ad eccezione, forse, di pochi esercenti locali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di poveraroma
    poveraroma

    Caltagirone e simili sono la vera mafia che affligge la nostra povera Capitale. Sono riusciti negli ultimi 30 anni a trasformare la citta' piu' bella del mondo in un agglomerato informe di cemento, palazzi e traffico, un suk immenso dove regna caos e disordine. E sono stati egregiamente supportati da una classe politica locale della peggior specie!

Notizie di oggi

  • Politica

    Scale (im)mobili, Meleo: "Agiremo contro ditta di manutenzione". E ai commercianti: "Più bus, ma apertura Ztl è inutile"

  • Politica

    Scale (im)mobili, Atac scioglie il contratto con la ditta di manutenzione. Raggi: "Chi è responsabile deve pagare"

  • Politica

    "A Roma sarà vietata la plastica monouso. Toglieremo rifiuti al sistema criminale"

  • Ostia

    Roma Lido: Atac addio, sarà la linea E. Il piano per migliorare la tratta

I più letti della settimana

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Auto blocca il tram, servizio fermo mezz'ora: la proprietaria stava facendo una lampada

  • Tragedia a Colle del Sole: aggredito dal suo cane in strada, morto 43enne

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Frascati, esplosione in una villetta: morti padre e figlio, ferita la moglie

  • Ostia: trappola a luci rosse, coppia condannata a 24 anni dopo omicidio

Torna su
RomaToday è in caricamento