EurToday

Roma Latina, Alunni: “Altrove reinventano la storia, qui non la rispettano”

In Islanda la costruzione di un'autostrada è stata bloccata per consentire il rispetto dell' "Habitat naturale degli Elfi". Alunni: "Invece noi, non abbiamo leggende ma storie vere. Eppure..."

L’invenzione della tradizione non è soltanto un artificio cui qualche buontempone ha deciso di ricorrere. E’ anche, essa stessa, parte della storia di molte comunità. Lo storico Eric Hobsbawm  ne ha scritto un libro, alcuni anni fa, elencando anche alcuni casi al forte impatto simbolico.

L'INVENZIONE DELLA TRADIZIONE - Il kilt, il tradizionale gonnellino indossato  con fierezza dagli scozzesi, rientra tra questi.  Peccato però che il tipico indumento, sia stato inventato intorno al 1720 da un inglese, Sir Rawlington, per far lavorare comodamente i propri taglialegna. La tradizione, insomma, soprattutto in tempi di crisi, serve per rinfrancare le certezze del presente. E poiché il gioco alle volte vale la candela, è possibile che venga anche “reinventata”.

LA RICCHEZZA STORICA - Niente da dire, quindi, su un’operazione che è socialmente diffusa. C’è tuttavia chi, la storia, non ha bisogno di re-inventarla. Basterebbe semplicemente ricordarsene e, possibilmente, valorizzarla. E’ questo il senso di un odierno post pubblicato da Gualtiero Alunni sulla pagina facebook del Comitato No Corridoio.

NO ALL'AUTOSTRADA ED ALLA BRETELLA - “In Islanda hanno fermato la costruzione dell'autostrada per ‘l'habitat naturale degli Elfi’  - scrive lo storico portavoce dei romani contrari alla Roma Latina - Noi non abbiamo leggende, ma storie vere, tra cui: ‘I Volsci fondarono nella pianura diverse città, di cui la tradizione ha riportato i nomi di Suessa Pometia (vicino a Cisterna di Latina) e Satricum (ai confini dell'Agro; nei pressi dell'attuale località Le Ferriere, fra Nettuno e Latina), Ulubrae (Ninfa) e Tiberia (fra i comuni di Cisterna, Cori, Sermoneta)’. Quindi, abbiamo anche un motivo in più per dire – conclude Alunni – no al Corridoio e No alla Bretella”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

Torna su
RomaToday è in caricamento