EurToday

Torrino Mezzocammino: i residenti chiedono maggiore sicurezza

Dopo la sparatoria di Largo Buzzelli, a seguito della tentata rapina a due gioiellieri, gli abitanti del nuovo quartiere, spaventati, reclamano maggiore sicurezza. Tra le proposte tornano le sbarre con la guardiania ed una caserma per le forze dell’ordine

Era prevedibile. L’episodio della sparatoria di Largo Buzzelli, nel quartiere di Torrino Mezzocammino, avrebbe avuto delle conseguenze sulla percezione della sicurezza da parte dei residenti. Non ha certo aiutato la cassa di risonanza mediatica, con un tam-tam che ha trasformato una zona residenziale di nuova edificazione, in una location da romanzo noir. E forse anche il coinvolgimento di un ex membro della banda della Magliana, organizzazione criminale negli ultimi anni protagonista di film, fiction e romanzi di successo, non ha semplificato le cose.

Maggiore sicurezza. Fatto sta che oggi, ad un paio di giorni appena dalla sparatoria, i residenti si stanno confrontando sulle misure più idonee da mettere in atto, per salvaguardare se stessi ed i propri famigliari.
Non ha aiutato neppure il fatto che, il tentativo di rapina, sia avvenuto non lontano dalle scuole del quartiere. Una leva emotiva significativa, che ha accresciuto la preoccupazione delle tante giovani coppie che sono andate a vivere nel comprensorio.

Proposte. E mentre c’è chi già considera la possibilità di reintrodurre le sbarre d’accesso con guardiania al seguito,  proposta per altro non particolarmente condivisa, alcuni residenti provano ad avanzare delle soluzioni. Come quella di un pattugliamento costante nel quartiere, in attesa che vi si possa realizzare una caserma dei Carabinieri.

Sviluppi futuri. Ma c’è anche chi, con un certo realismo, sottolinea come problemi di sicurezza si avvertano maggiormente nelle aree meno densamente abitate. Implicitamente riconoscendo che, con l’inevitabile aumentro demografico del quartiere, il Torrino Mezzocammino potrà mettersi in salvo, rispetto ad episodi criminali come quello raccontato. E’ soltanto un auspicio? Soltanto il tempo, saprà determinarlo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 23 febbraio

  • Blocco traffico: a Roma oggi domenica senza auto nella fascia verde, tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento