EurToday

Via del Cappellaccio: primo giorno di sgombero al campo abusivo

L'azione da parte degli agenti dello Spe della Polizia Locale di Roma Capitale. Nel corso dell'intervento sono andate in fiamme alcune baracche. Il presidente Veloccia: "la politica degli sgomberi, da sola, non è sufficiente"

Lo sgombero di questa mattina al campo di via del Cappellaccio

Sono Iniziate questa mattina le operazioni di bonifica e sgombero del campo abusivo in via Del Cappellaccio, nella zona dell'Eur. Un insediamento non autorizzato sorto sulle rive del Tevere alcuni mesi fa. Un blitz degli agenti dello Spe della Polizia Locale di Roma Capitale in coordinamento con il Nucleo Decoro Urbano dell'Ama ha iniziato l'opera di smantellamento, sequestro e demolizione del campo sottostante il Ponte della Magliana al confine tra i Municipi XI e IX. 

INCENDIO AL CAMPO - Uno sgombero effettuato in una situazione delicata che si è manifestata poco dopo le 11 quando alcune delle baracche dell'insediamento sono state date alle fiamme sprigionando un'alta colonna di fumo ben visibile da tutta la zona. Intervenuti i vigili del fuoco il rogo è stato domato poco dopo.

BARACCHE IN FIAMME PER EVITARE LO SGOMBERO

PRESIDENTE VELOCCIA - A spiegare le ragioni dell'intervento il presidente del Municipio XI Maurizio Veloccia: "La situazione nella zona di via del Cappellaccio era davvero difficile. Dopo moltissime segnalazioni dei cittadini riguardanti, tra l’altro, i fuochi e i fumi che provenivano dagli accampamenti si è deciso di effettuare questo intervento nell’area a cavallo tra il nostro territorio e quello del Municipio Roma IX". 

OPERAZIONI DI SGOMBERO - Le operazioni dureranno per alcuni giorni. Baracche e materiale presenti nell'aerea interessata saranno smantellati e trasportati via.  "Le operazioni iniziate oggi non garantiscono, ovviamente, soluzioni definitive - sottolinea Veloccia - perché  la politica degli sgomberi, da sola, non è sufficiente: l’area del Cappellaccio è stata già bonificata più volte, ma la situazione è di nuovo tornata allarmante. È necessario riqualificare la zona individuando funzioni tali ad evitare il riformarsi degli insediamenti abusivi". 

IL VIDEO DELL'INCENDIO AL CAMPO

DISTINZIONI - Secondo il Presidente dell'XI Municipio bisognerebbe distinguere tra chi occupa abusivamente una zona e chi invece, ridotto allo stremo della povertà è costretto a vivere in baracche di fortuna: "Bisogna effettuare una distinzione - dichiara a proposito - tra chi delinque e vive nell’illegalità e chi, invece, si trova in una reale situazione di disagio e povertà. A questi ultimi è necessario dare assistenza ed aiuto per iniziare a vivere in modo dignitoso. Per questo motivo, sul posto, insieme alla Polizia di Roma Capitale, c’è anche il Servizio operativo del Dipartimento Politiche sociali di Roma Capitale che sta monitorando le operazioni di bonifica e garantendo il servizio di prima assistenza alle persone che dimoravano nell’area". 

BONIFICHE NELL'AREA - L'area è stata più volte oggetto di bonifiche e iniziative di riqualifica del territoriale ma l'emergenza non sembra arrestarsi "Quello di questa mattina - ha concluso Veloccia-  è l’ennesimo intervento svolto nel Municipio per individuare e rimuovere insediamenti spontanei non autorizzati: tra i più importanti la bonifica degli accampamenti nell’area di via Isacco Newton effettuata in autunno e lo sgombero del sottoponte ferroviario di via Majorana, a cui si deve aggiungere la bonifica di via Alessandro Marchetti, a Muratella effettuata la scorsa settimana. Il Municipio continua a monitorare la situazione, per rispondere alle richieste dei cittadini inerenti il ripristino delle condizioni di decoro e sicurezza e per garantire la necessaria assistenza alle persone che, per necessità, si trovano a dover vivere in questi accampamenti di fortuna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento