Eur Today

Tor de' Cenci ricorda Augusto De Maglie, la memoria storica del quadrante

Si svolgeranno nella parrocchia di Tor de' Cenci, i funerali di Augusto De Maglie, memoria storica del quadrante. Ecco il ricordo del cittadino, attraverso il racconto delle istituzioni, degli amici e dei conoscenti

Si è spento sabato, dopo una malattia affrontata con dignità e coraggio. Augusto De Maglie, fondatore e Presidente Onorario del Comitato di Quartiere Spinaceto Tor de' Cenci, lascia il suo amato quartiere. E martedì mattina, nella parrocchia di via Romolo Gigliozzi, sarà possibile porgergli un ultimo saluto.

UN ESEMPIO - La storia di questo cittadino, impegnato in una pletora di attività, si lega a doppia mandata con quella del quadrante. "Augusto è stato un esempio di 'municipio migliore' – lo ricorda così, il Presidente Santoro - da sempre si è voluto occupare degli altri senza chiedere nulla in cambio. Con lui abbiamo avuto anche momenti di scontro, anche duro – riconosce il Minisindaco - ma sempre rispettandoci. Per questo farò di tutto per ricordare Augusto come merita. Perché è e sarà un esempio civico per tutti".

UN SOCIALISTA INCROLLABILE - "Era una persona buona, altruista – commenta invece Mauro Tozzi, che lo conosceva da 20 anni – ci ha unito subito la stima in Sandro Pertini, scoperta per caso chiacchierando al bar. E parlando parlando, è andato a finire che anche io mi sono fatto la tessera del partito socialista". Questa passione politica, De Maglie non l'ha mai abbandonata. "Non è mai sceso a compromessi – ricorda Federico Siracusa – e' rimasto sempre coerente rispetto alla sua idea. E' nato socialista – e tra l'altro era anche Presidente del Circolo Nenni – ed è rimasto sempre in quel partito. Altra cosa che lo caratterizzava, era un'incrollabile fiducia nell'avvenire: e questo lo rendeva un progressista vero".

SEMPRE ATTIVO - Nonostante la malattia lo debilitasse, De Maglie è rimasto sempre in azione.  "Mercoledì scorso abbiamo fatto una riunione a casa sua, e parlava di progetti da realizzare tra due o tre anni"lo ricorda Tozzi. "Se c'era qualcosa che si era preso a cuore – aggiunge invece l'attuale Presidente del CdQ Guido Basso –non c'era niente che potesse fermarlo, malattia inclusa. Nonostante gli si chiedesse di non strapazzarsi, era sempre il primo ad arrivare, a dimostrazione di quanto tenesse al suo quartiere".

L'ALTRUISMO - Anche Francesco Vari,  gestore del bar dove Augusto era solito recarsi,  ricorda con grande affetto l'amico."Ogni battaglia lo vedeva in prima linea, si dava da fare per tutti. Nel mio caso, mi accompagnò all'Acea per risolvere un problema legato ad un'anomalia: non veniva trovata la particella del mio bar, e quindi non volevano attaccarmi l'acqua. Le istituzioni non se ne interessarono – ricorda Francesco Vari – ma lui sì. Dopodichè potrei fare tanti altri esempi: era in prima linea contro la bretella, si batteva per l'integrazione dei rom che lo ascoltavano: pensa che con lui li ho visti anche con la scopa in mano, impegnati a pulire Largo Cannella. Poi, quando già stava male, ha continuato a darsi da fare con le scuole e gli orti, cosa in cui credeva molto. Oggi se molte scuole del quartiere hanno un orto – sottolinea Vari – è soprattutto merito suo e spero che gli venga riconosciuto".

UN PUNTO DI RIFERIMENTO - L'ultimo saluto è di Maurizio Messina, segretario del Circolo Burocchi di Rifondazione Comunista "per noi era un punto di riferimento, una persona con cui avere un rapporto dialettico. La sua vita, la sua presenza sul territorio era molto forte, molto riconoscibile. La sua mancanza – valuta Maurizio Messina -  lascerà un vuoto grande:  nel Municipio ed a Spinaceto in particoare, non ci sono tantissime figure che spossano vantare protagonismo, capacità di analisi e di proposizione come la sua. In questo senso, Augusto ci mancherà". Era in definitiva, la memoria storica del quadrante più popoloso del Municipio. Una persona sempre disponibile e proattiva. La sua scomparsa, lascia un vuoto. E le parole di chi lo ha conosciuto, l'hanno testimoniato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Rigore per la Roma, ma non Basta. Vince la Lazio, la città è biancoceleste

    • Ostia

      Stagione balneare 2017: il Campidoglio detta le nuove regole

    • Cronaca

      Primo maggio, concertone blindato: zona rossa e accessi con metal detector

    • Cronaca

      Dubbi sulla morte dell'avvocato, l'appello del Gay Center: "Si faccia chiarezza"

    I più letti della settimana

    • Colombo, il sottopasso Malafede si avvicina: la partenza del cantiere nel 2018

    • Ubriaco insulta passeggeri e aggredisce carabiniere sullo 04, arrestato

    • Cristoforo Colombo, alberi sulla carreggiata: chiusa la corsia laterale

    • Manutenzione aree verdi: il Comune riflette sulla proposta del "Baratto amministrativo"

    • Colombo a 30 e 50 km/h, sui lavori tutto tace: "A breve tavolo tecnico tra dipartimenti"

    • Aree giochi Municipio IX: ecco le iniziative per arginare degrado ed abbandono

    Torna su
    RomaToday è in caricamento