EurToday

Autostrada Roma Latina, il M5s si rivolge a Del Rio e gioca la carta della sospensione

Otto deputati del M5s hanno scritto un'interrogazione al Ministro del Rio. Al titolare del Ministero delle infrastrutture viene chiesto di verificare la legittimità della gara e di valutarne la sospensione

Sospendere l’iter amministrativo per verificare la legittimità delle procedure di gara. E’ quanto otto deputati del M5s stanno chiedendo al Ministro Graziano del Rio. In second'ordine, Francesca Daga e gli altri parlamentari a Cinque Stelle, chiedono anche di valutare la possibilità d'evitare l’ennesima faraonica infrastruttura . Il riferimento è ai 186 km di opere infrastrutturali che riguardano il progetto dell'autostrada Roma Latina ed alle bretelle connesse.

LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE - La gara è stata già vinta dal Consorzio Sis, in una maniera che però ha suscitato alcune perplessità. I parlamentari del Movimento puntato tutto proprio sulle modalità di esperimento della gara. Ed in particolare sul “mancato coinvolgimento delle piccole e medie imprese” la cui partecipazione è invece prevista da un decreto legislativo (163/2006). C’è poi un altro aspetto che viene sottolineato e che è inerente  “l'eccessiva dilatazione dei tempi, tra le fasi della gara e della procedura ristretta – si legge nell’interrogazione presentata alla Camera - cosa che avrebbe comportato una restrizione della concorrenza”. 

L'AUTORITA' ANTI CORRUZIONE - In riferimento alla dilatazione dei tempi, i parlamentari del M5s precisano che questa situazione “era stata segnalata precedentemente dall'autorità per la vigilanza sui contratti pubblici che aveva manifestato dubbi sulla correttezza e/o convenienza del bando di gara. Tali dubbi – aggiungono i Cinque Stelle erano stati ratificati dal consiglio nell'adunanza del 4 luglio 2012 in una delibera, e successivamente dall'Anac”. Situazioni che hanno lasciato perplessi i pentastellati. Ora il Ministro del Rio, che nel 2015 aveva congelato l’opera, dovrà fornire una risposta.

IN TRASFERTA A LATINA - Nel frattempo i cittadini, contrari all’autostrada ed alla bretelle, continuano a confrontarsi con le istituzioni interessate dal percorso dell’opera. Mercoledì 27 il Comitato No Corridoio incontra il Sindaco di Latina e gli Assessori Competenti. Mentre lunedì 25, alle ore 20, abbiamo dato appuntamento anche ai cittadini, agli agricoltori ed ai pendolari di Latinache vogliono avere informazioni sull’opera  spiega Gualtiero Alunni  Perché è importante continuare a raccontare quale sarà l’impatto, anche in vista di un Presidio permanente” . Le persone interessate potranno incontrarsi al Circolo Hemingway di piazza Aldo Moro a Latina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 23 febbraio

  • Blocco traffico: a Roma oggi domenica senza auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Lungotevere, si scontra con un'auto e perde controllo dello scooter: così è morto l'antiquario di Prati

Torna su
RomaToday è in caricamento