EurToday

Famiglia di cinghiali fa colazione tra i rifiuti a due passi dalla Colombo: scatta il safari fotografico

Automobilisti in fila per fotografare il curioso siparietto

Un'altra femmina di cinghiale è stata fotografata a Casal Brunori. A differenza degli avvistamenti divenuti piuttosto frequenti la scorsa estate, questa volta l'esemplare era in compagnia di quattro cuccioli. La nuova famiglia di ungulati è stata segnalata da alcuni residenti mentre si stava deliziando con i rifiuti abbandonati sul ciglio stradale.

L'incontro ravvicinato

"E' stata una vera sorpresa vederli così vicini. Sulle prime, per le dimensioni, ho temuto fosse addirittura un orso – scherza la signora Serena Motta, autrice delle foto – mi sono fermata, a debita distanza perchè so che questi animali sono molto protettivi quando hanno la prole. Devo però riconoscere che la mamma non era per niente infastidita. Ed anzi, dietro di me, si è formata anche una fila di automobilisti incuriositi dallo spettacolo".

La zona dell'avvistamento

L'avvistamento, avvenuto alle ore 11.30 all'altezza del sottopasso di via Manlio Cavalli, certifica la presenza di questi cinghiali nella zona. Si tratta di un'area verde, adiacente la laterale della Cristoforo Colombo. Un enclave tra Casal Brunori ed il Torrino Mezzocammino. Due quartieri dove si pratica la raccolta porta a porta e dove, quindi, è raro trovare rifiuti abbandonati in strada. Evidentemente la famiglia di ungulati ha pensato bene di approfittarne per fare colazione.

Lo storico precedente

La presenza della vicina Tenuta del Presidente della Repubblica, ha reso frequenti negli ultimi anni gli avvistamenti di cinghiali. Il primo, avvenuto nel marzo del 2016, ha destato molta sorpresa. Si trattava di un  giovane esemplare di maschio, piuttosto confidente con gli esseri umani. La sua presenza nel parco campagna di Spinaceto, è stata però letta come un'insidia. L'area confina con infatti con i palazzi, le scuole ed è anche frequentata da molti bambini. Da qui la decisione assunta dalle forze dell'ordine di  procedere al suo abbattimento. La speranza per la famiglia di ungulati di Casal Brunori, è che rimangano nel parco dove sono stati avvistati. Se restano a debita distanza dal centro abitato, la convivenza con gli esseri umani è destinata a durare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento