EurToday

Emergenzia cinghiali, a Casal Brunori c'è una nuova cucciolata

A Roma Sud riprendono le segnalazioni dei ungulati. Cioffi (CdQ Casal Brunori): "Stanno tra il nostro quartiere e Mostacciano ed erano mesi che non li vedevamo più"

Il cinghiale con i cuccioli a Casal Brunori

C'è un nuovo branco di cinghiali che si aggira tra i quartieri di Roma Sud. Una femmina con alcuni cuccioli è stata infatti avvistata a Casal Brunori. Potrebbero non essere i soli ad aggirarsi nel quadrante.

La nuova segnalazione

"Questo dev'essere il periodo riproduttivo per i cinghiali perchè ne abbiamo visti almeno sei aggirarsi nelle aree verdi tra il nostro quartiere e la laterale della Cristoforo Colombo. Si tratta di un esemplare adulto con quattro o cinque piccoli – spiega Filippo Cioffi, presidente del CdQ di Casal Brunori – un altro individuo adulto mi è stato segnalato a Mostacciano, nella zona di via De Vitis, dove tra l'altro c'è anche una scuola".

Una difficile convivenza

Non è la prima volta che, in quelle zone, viene segnalata la presenza di cinghiali. Il primo esemplare è stato individuato a Spinaceto, nel marzo del 2016. La convivenza con gli ungulati, nel quadrante, comincia ad essere piuttosto consolidata. La sopravvivenza di questi animali tuttavia, non è mai scontata. Il primo cinghiale venne abbattuto dalle forze dell'ordine nel parco campagna di Spinaceto. Gli esemplari che, in ondate successive, sono arrivate nel territorio, non hanno avuto vita facile. Alcuni, come segnalato dall'assessore all'Ambiente del Municipio IX, sono rimasti vittima dei bracconieri. Evidentemente non tutti se, come testimoniato dagli scatti di un residente, c'è una femmina che si aggira per Casal Brunori. D'altra parte anche per gli esseri umani la presena degli ungulati è diventata problematica. L'esperienza vissuta da un residente di Spinaceto, feritosi perchè il cane era stato attaccato da un cinghiale, lo dimostra. 

Il rifugio dei cinghiali

"Era tanto che non li vedevamo più – ammette Filippo Cioffi – probabilmente gli ultimi avvistamenti risalivano allo scorso dicembre". Nel verde di Mostacciano e Casal Brunori, qualche esemplare è sopravvissuto. Se il bando per la fienagione andrà a buon fine, tra qualche mese non avranno più un luogo dove nascondersi. Tra le aree destinate allo sfalcio, il Comune ha inserito anche i parchi di Spinaceto e via de Vitis.

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Marito e moglie morti in casa a Tomba di Nerone, ipotesi omicidio-suicidio

Torna su
RomaToday è in caricamento