EurToday

Spinaceto: pulizie nello stabile di Largo Cannella ma l'Anagrafe resta chiuso

Lo sportello anagrafico, chiuso per problemi igienico sanitari e per ragioni di sicurezza, non riapre. L'opposizione insorge: "Dal M5s solo interventi spot"

Il guano di piccione prima delle pulizie

Il centro polifunzionale di largo Cannella è stato ripulito. Non tutto. L'intervento infatti non è stato condotto dagli operatori di Ama e non ha riguardato l'intero stabile. I rifiuti abbandonati a livello stradale, tonnellate di legno e ferraglia, sono ancora al loro posto (guarda la gallery). In compenso i cumuli di guano che si erano incrostati sul pavimento, sono stati rimossi. A farsi carico del lavoro, sono stati attivisti e portavoce pentastellati.

I motivi della chiusura

Ora l'ingresso dello sportello anagrafico è in buone condizioni igienico sanitarie. Nonostante questo rimane chiuso, come disposto in piena autonomia dal Direttore municipale. Il provvedimento è stato firmato a seguito di un esposto. Nella denuncia si lamentavano i problemi di sicurezza e di igiene quotidianamente vissuti dai dipendenti dell'Anagrafe. Col fine di "sveltire la riapertura", una squadra di attivisti del M5s domenica 20 maggio ha impugnato lo straccio ed il secchio. Con loro, come segnalato sul gruppo facebook del M5s IX, c'erano il presidente municipale Dario D'Innocenti, l'assessore Marco Antonini, la consigliera comunale Alessandra Agnello ed alcuni colleghi penstastellati del Municipio. Tutti insieme si sono dedicati a rimuovere le incrostazioni di guano che, da almeno due anni, si erano depositate davanti lo sportello anagrafico.

Pronti dissuasori e reti

"Dopo le pulizie abbiamo dato mandato ad una ditta – ha raccontato l'assessore Antonini – ad intervenire con la sistemazione di reti e dissuasori. In tal modo il problema dei piccioni è risolto, ora la galleria è pulita e le condizioni igienico sanitarie sono tornate accettabili". Era quanto avevano anche richiesto, attraverso un'apposita petizione, ben duemila persone. Ma lo sportello anagrafico, la cui riapertura era stata l'oggetto della sottoscrizione, è rimasto ancora chiuso.  Motivo per il quale l'opposizione municipale ha da tempo richiesto di svolgere un consiglio straordinario.

L'assenza di un progetto d'insieme

"Vorrei ringraziare i volontari che si sono adoperati per pulire Largo Cannella – ha dichiarato il  consigliere democratico Manuel Gagliardi – anche se non posso fare a meno di osservare che continua a mancare una visione d'insieme e di conseguenza un progetto di lungo termine. La macchina dei servizi – e con questa anche quelli anagrafici – non può reggersi sull'iniziativa di alcuni volontari che, in assenza di programmazione, rischia di essere  troppo occasonale. Un semplice spot, fatto per altro in tempi  un po' sospetti" e cioè una sola volta in due anni ed a pochi giorni dalla seduta straordianaria sullo sportello anagrafico di Largo Cannella.

Il servizio anagrafico e la vigilanza

"Mi chiedo se quest'intervento sia stato correttamente autorizzato dall'amministrazione centrale e se i volontari – incalza Fabio Cavataio, attivista locale di Fratelli d'Italia  – abbiano sottoscritto la necessaria polizza assicurativa". Il riferimento è alla determina dirigenziale che pone vincoli stringenti ai volontari che si adoperano per il bene comune. "Provocazione a parte, credo che quel servizio sia fondamentale e che vada riaperto prima della prossima estate". La pulizia degli attivisti pentastellati potrebbe però non essere sufficiente. Nell'esposto presentato al Municipio infatti si fa riferimento anche a problemi legati alla sicurezza della galleria. Al riguardo l'ente di prossimità  punta a garantire un servizio di vigilanza all'immobile. In sua assenza, difficile che lo sportello anagrafico possa riaprire in tempi brevi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento