Eur Today

Spinaceto, la Protezione Civile teme un nuovo sfratto: "Chiediamo un incontro al Municipio"

Le Unità di crisi municipale hanno ricevuto una lettera dal Municipio IX. Vicepresidente De Novellis (M5s):" Stiamo facendo verifiche sulle autorizzazioni, non vogliamo buttare fuori nessuno"

Una nuova lettera fa tremare i polsi alle associazioni di protezione civile di stanza a Spinaceto. A Camelot Him ed a Fire 3, è stata infatti intimata la riconsegna delle chiavi dei locali di Largo Cannella. La decisione del Municipio IX, è stata comunicata il 26 gennaio con una lettera della Direzione tecnica.

LA LETTERA - Nella missiva si è fatto riferimento all’avvenuta scadenza del protocollo con cui, la precedente amministrazione, aveva assegnato i locali alle associazioni dell’ “Unità di crisi ”. In assenza di un rinnovo, il 31 dicembre il protocollo d'intesa è scaduto. E di conseguenza  ai volontari della protezione civile si è intimato di “lasciare i locali liberi di cose o persone” entro il 2 febbraio. Data in cui è appunto stata richiesta la consegna delle chiavi.

LA VERIFICA DELLE AUTORIZZAZIONI - L’appuntamento per il 2 febbraio è però stato annullato. “Noi a questo punto – ha commentato Ugo Gentile, presidente dell’Associazione Camelot Him – vorremmo comunque ottenere un incontro con il Municipio, per sapere qual è la strada che si intende seguire”.   La questione è stata affrontata dal vicepresidente ed assessore al patrimonio Roberto De Novellis. “Essendo scaduto il protocollo d'intesa al 31 dicembre – ha ricordato De Novellis – stiamo effettuando le verifiche dei titoli e delle autorizzazioni amministrative. Il Municipio, pur avendo chiesto la riconsegna delle chiavi, atto dovuto per il protocollo,  valuterà attentamente lo stato delle attività in essere senza ledere alcunché ad attività in itinere, soprattutto se di supporto ad emergenze nazionali”. Negli ultimi mesi Camelot è infatti stata impegnata nelle emergenze legate alle popolazioni colpite dal sisma. "Dal terremoto di Amatrice ad oggi - fa notare Ugo Gentile -  vale a dire dal 24 agosto, abbiamo messo in campo 71 volontari che sono stati impiegati in 14 differenti missioni"

LA PROMESSA VALORIZZAZIONE - Il destino delle associazioni di protezione civile di Spinaceto torna dunque in discussione. Non è un novità, visto che già nel 2015 per ben tre volte ha ricevuto la richiesta di sgomberare i locali di largo Cannella. In quell’occasione, la difficile interlocuzione con il Municipio è stata anche stigmatizzata. Forse anche per questo, l’attuale amministrazione ha tenuto a precisare che “l’aver chiesto una verifica amministrativa, non significa che vogliamo buttare fuori nessuno. Anzi – ha sottolineato il Vicepresidente De Novellis – ritengo che sia fuorviante porla su questo piano. Intendiamo invece monitorare le attività esistenti e, se possibile, anche valorizzarle”. Alla luce di queste considerazioni il protocollo d’Intesa con le associazioni Camelot him e Vigili del Fuoco Fire 3, dovrebbe essere rinnovata.  Ma per averne contezza, l’Unità di crisi municipale attende  un incontro con il Municipio IX. In tempi possibilmente rapidi. Ne vale della serenità dei volontari impiegati in tante missioni.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Festa della liberazione divisa, Anpi: "Oggi niente polemiche". Comunità Ebraica: "Uniti ma nella verità"

    • Cronaca

      Pigneto, ubriaco alla guida tenta di investire un agente: per fermarlo partono tre spari

    • Cronaca

      Sale sul tetto di un treno in sosta: 18enne romano muore folgorato

    • Incidenti stradali

      Incidente a Dragona, travolta con il figlio in braccio da un'auto pirata: grave una 29enne

    I più letti della settimana

    • All'Eur arriva il gran premio: il Campidoglio dice sì alla Formula E

    • Colombo a 30 e 50 km/h, una petizione per annullare i limiti. "Strada non sicura"

    • Eur, il laghetto che doveva essere balneabile tra alghe e discoteche: il decoro dov'è?

    • Prostituzione all'Eur: fuochi accesi per scaldarsi durante la notte

    • Colombo a cinquanta all'ora: "I limiti dobbiamo considerarli definitivi?"

    • Mostacciano, brucia il giardino davanti un asilo nido. Montano le proteste

    Torna su
    RomaToday è in caricamento