EurToday

Tor de’ Cenci: il Comitato di Quartiere vuole la Bretella. Per ragioni di salute e di campanilismo

Nel denunciare la preoccupazione per le conseguenze che si avrebbero realizzando la Nuova Pontina senza la Bretella, il CdQ lascia trapelare una serie di attriti irrisolti con associazioni e comitati della vicina Vitinia, contrari all'opera

La realizzazione del Corridoio Intermodale Roma Latina, o dell’autostrada Pontina, a seconda che si voglia utilizzare il linguaggio dell’amministrazione piuttosto che quello dei cittadini, sta dividendo le realtà associative del quadrante compreso tra Vallerano e Vitinia.

Le realtà territoriali a confronto.Se da una parte il Comitato No Corridoio, insieme ad una pletora di associazioni vitiniesi, si sta mobilitando con campagne d’informazione e di sensibilizzazione per spiegare gli effetti di questa operazione, dall’altra il Comitato di Quartiere di Tor de’ Cenci, non perde occasione per ribadire il proprio assenso verso questa scelta.

Il CdQ Tor De' Cenci favorevole alla Bretella. “Qualora, come sembra, dovesse prendere corpo il progetto di creare l’autostrada Roma- Latina, trasformando la Pontina e prevedendo due vie complanari alla stessa - dichiara Guido Basso, Presidente del Comitato di Quartiere – è concreto prevedere che il traffico dall’A1, attraverso il G.R.A., devierà sulla Pontina, raggiungendo da qui i nostri quartieri, dove si aggiungerà al traffico tradizionale. Quindi, senza interventi correttivi quale potrebbe essere la Bretella, è altamente probabile che quella che oggi è la nostra ora di punta si modificherà e noi avremo un’ora di punta che durerà tutta la giornata”.
Una preoccupazione lecita, quella di Guido Basso, schiettamente angustiato dal pensiero che, l’operazione voluta  dalla Regione Lazio, possa determinare un incremento veicolare insostenibile per i quartieri del quadrante.

La lettera ai residenti. E tuttavia, sarebbe censorio non riportare anche l’introduzione alla lettera che, Guido Basso, ha inoltrato a molti residenti.
“La costruzione di questa Bretella viene da sempre osteggiata da Comitati di Vitinia e da alcune Associazioni del No, con argomentazioni varie. Ma prima di continuare a parlare della Bretella – spiega Basso, aprendo un inciso interessante – vorrei ricordare una situazione analoga verificatasi poco più di un anno fa, ed avente come protagonista la Valle di via del Risaro e, guarda caso, le stesse Associazioni del No”:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Via del Risaro all'origine del dissidio. Il riferimento, in questo caso, verte sull’opera, finanziata con un milione e mezzo di euro, che avrebbe consentito, attraverso il completamento di via del Risaro, la messa in comunicazione di Vitinia, e della sua stazione Roma Lido, con i quartieri limitrofi.
“Purtroppo il nuovo sottopasso non è mai stato realizzato, Perché? – si chiede ironicamente il Presidente del CdQ – i soldi c’erano ed era anche utilissimo. Ma le stesse Associazioni lo hanno bloccato, per ragioni egoistiche ed ipocrite, perché  si ammantano di valori ed argomentazioni di spirito di servizio e solidarietà” le questioni, cui fa riferimento Basso, ineriscono una serie di vincoli ambientali che, come in una recente intervista ci ha spiegato anche il Presidente Calzetta, sono state ostative rispetto al completamento di via del Risaro. Ragioni addotte, per il Presidente del CdQ Tor de’ Cenci Spinaceto, “per evitare che le auto di Spinaceto, Tor de’ Cenci, e Vallerano passassero sotto le loro case”.
“Guarda caso – afferma Basso – si sta creando un’analoga situazione per la Bretella. Vergogna!”.

Appuntamento informativo Comitato No Corridoio. In qualunque modo la si pensi, la contrapposizione tra le due realtà, a questo punto, è evidente. Sul fronte del NO, va segnalata, nel pomeriggio di oggi, l’ennesimo incontro informativo rivolto ai residenti, che si terrà a partire dalle 17.30 presso la parrocchia del Villaggio Azzurro. Nel corso dell’appuntamento, ci fanno sapere gli organizzatori, si proietteranno anche, per la prima volta, le immagini relative al progetto che prevede la costruzione della Bretella su Via del Risaro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 16 nuovi contagiati: nel Lazio sono 3786 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 15 nuovi contagiati: sono 3637 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento