EurToday

Tor de’ Cenci: possibile presenza di eternit alla scuola elementare Santi Savarino

Il Municipio ha chieso al Comune lo stanziamento d'ermergenza di fondi.Bloccati per la mancata approvazione del bilancio. Per Pollak "dobbiamo ringraziare la Belviso" ma per Siracusa "si sono mossi con due mesi di ritardo"

La vicenda della possibile presenza di eternit alla scuola elementare Santi Savarino la conoscevamo.

Eternit a scuola. Ma avendone parlato con il dirigente scolastico e con alcuni rappresentanti nel consiglio d’istituto, avevamo valutato che fosse inutile scriverne. Sia perché non vi era certezza che si trattasse proprio di eternit, e sia perché, tutto sommato, sembrava che la dirigente avesse avviato le pratiche necessarie per provvedere ad isolarlo ed analizzarlo. Coinvolgendo l’Ufficio Tecnico ancor prima del Municipio XII, che ne è stato informato direttamente dal Comitato di Quartiere di Tor de’ Cenci.

Il bilancio comunale. E’ notizia di ieri, un atto votato in Commissione Scuola, riunitasi per la seconda volta nel giro di un mese  e mezzo. "Dopo un primo incontro - ci spiega Gino Alleori (PdL) Presidente della Commissione Scuola – nel quale convocai l’Ufficio Tecnico nella persona del dott Balzi e la dirigente scolastica, abbiamo svolto, nella giornata di ieri, una seconda seduta. Anche per tentare di risolvere più rapidamente la questione, che nonostante la richiesta di stanziamento fondi con la dicitura “somma urgenza” non aveva sortito nessun risultato. E questo perché, prima, bisogna approvare il Bilancio in Campidoglio” che sappiamo, nonostante siamo in piena estate, è ancora lontano dall’essere votato.

L'intervento dell'Ufficio Tecnico. Il Consigliere Pollak, più ottimista, sostiene che sia "in via di definizione la problematica della presenza di eternit nella scuola Santi Savarino, che mi era stata segnalata da famiglie e genitori preoccupati per la salute dei propri bambini. Grazie al lavoro del Dirigente Letizia Policella e del Consiglio d’istituto - proseguiva Pollak nella nota– la questione era stata subito portata all’attenzione del nostro Ufficio Tecnico che aveva immediatamente interdetto il transito nella zona del giardino in cui è stata accertata la presenza di eternit.”

Richiesto un intervento con somma urgenza. Questo, è doveroso precisarlo, avveniva poco meno di due mesi fa.  Dopodichè, per le citate difficoltà di bilancio, non vi fu nulla di fatto. “Oggi(ieri ndr) in Commissione è stata votata un’importante risoluzione presentata dal sottoscritto insieme ai colleghi Aloisi e Caggiano, che impegna il Presidente a accertare che tutte le procedure per accelerare lo stanziamento dei fondi, richiesti prontamente dal nostro ufficio tecnico in questi giorni attraverso lo strumento della somma urgenza, siano espletate in tempi stretti affinchè i lavori siano effettuati e conclusi prima dell’apertura del prossimo anno scolastico” Un atto politico -  ci ha spiegato Alleori - quello votato con la risoluzione, per tentare di velocizzare i tempi e provvedere alla rimozione del manufatto che si presume sia in eternit, prima dell’apertura delle scuole”.


Il ruolo del Comune. "Un particolare ringraziamento – conclude Pollak - va al Vice Sindaco di Roma Capitale, Sveva Belviso che da subito si è adoperato per la risoluzione concreta della problematica portando l’attenzione della problematica anche all’Assessore de Palo” . Non si capisce quale sia il ruolo del Vice Sindaco Belviso, chiamata in causa dal Consigliere Pollak. In effetti le attribuisce una rapida soluzione ad un problema che, è evidente, non soltanto non è risolto, ma che, per stessa ammissione di Alleori (PdL) è causato dal Comune stesso, e dalla litigiosità dei suoi rappresentanti, che non trovano, ancora a luglio, un accordo per approvare il Bilancio comunale. “Ed adesso il rischio – fa notare Federico Siracusa, Consigliere IdV, oltre che membro della Commissione Scuola – dopo che si sono persi quasi due mesi, è che la scuola elementare riapra, con un giardino transennato per la possibile presenza di eternit”.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento