EurToday

Torrino, marciapiedi dissestati: "In via della Grande Muraglia sono 10 anni che ci inciampano"

Il cedimento del marciapiede su alcune strade del Torrino Nord rende la vita difficile ai pedoni. Colapicchioni (Lista Marchini): "Continuano ad inciamparvi ed a farsi male. Ho dovuto testimoniare a diversi infortuni"

Foto di A. Colapicchioni

Da anni passeggiare sui marciapiedi del Torrino Nord, può risultare insidioso. E’ comunque raccomandabile guardare dove si mettono i piedi. Il rischio di una caduta, è infatti più frequente di quanto si immagini. Un tema del quale sono al corrente molti cittadini. Anche perché gli infortuni, non sono stati troppo sporadici nel quartiere.

VECCHI INFORTUNI -  “Io ricordo di essermi dovuto presentare più volte a piazzale Clodio, insieme ad un altro signore, per fare da testimone ad una residente – spiega Agostino Colapicchioni, consigliere uscente e candidato della Lista Marchini nel Municipio IX - si era fatta male inciampando sul marciapiede. Un episodio avvenuto ben dieci anni fa. Nel frattempo non è cambiato niente, perché il marciapiede continua a sprofondare. E martedì scorso è caduta un’altra signora”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TANTE SEGNALAZIONI - Il problema è noto all’amministrazione di prossimità. “Dalla Commissione Lavori Pubblici che presiedevo, era stato elaborato un documento. Con quell’iniziativa s’impegnava il Presidente Santoro e l’Assessore competente a trovare una soluzione tecnica adatta a superare questo problema. Che poi non c’è soltanto in via della Grande Muraglia, ma anche tra via Berna e via Leone, sempre al Torrino Nord. Purtroppo è una questione che si trascina da molto tempo, ricordo di essermene occupato anche quando ero il Presidente del Comitato di Quartiere. E tra l’altro – conclude Colapicchioni –  in Commissione Lavori Pubblici si è presentato anche l'attuale comitato, a marzo, per segnalare il problema ed i continui infortuni accorsi ai residenti”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento