EurToday

Tex Willer conquista il Torrino: statua e parco lo consacrano eroe del quartiere

Sabato scorso l'inaugurazione all'interno del comprensorio Torrino Mezzocamino. La statua con l'inseparabile Dinamite destinata a diventare uno dei simboli del quartiere

Cinquemila metri quadri, una palestra all'aperto e un area gioco. Il tutto all'interno del comprensorio Torrino - Mezzocamino. A marchiare la nuova area verde del IX municipio inaugurata sabato è l'indelebile nome di Tex Willer, ero dei fumetti al quale il parco è dedicato. L'inaugurazione è avvenuta sabato alla presenza di Andrea Santoro, presidente del municipio, Giorgio e Davide Bonelli, rispettivamente fratello e figlio dell'editore del fumetto, di Mauro Marcheselli, fumettista e direttore editoriale della Sergio Bonelli editore, e di Maurizio Nicastro, presidente del Consorzio Unitario Torrino Mezzocammino.

Per ricordare il popolare eroe dei fumetti disegnato da Bonelli e Galleppini, la statua di Tex, con il suo inseperabile Dinamite, è stata posta al centro della limitrofa piazza intitolata a Guido Crepax, all'interno della piastra commerciale del consorzio. "A gennaio", fa sapere Santoro, "apriremo al pubblico altri 6 ettari di parco con 2 campi sportivi, aree di sosta, aree attrezzate per i pic-nic, pista ciclabile. Il valore delle opere realizzate a scomputo dal consorzio del Torrino, è di circa 1 milione di euro".

"Questo è l'esempio della periferia sana che vogliamo", spiega il minisindaco. "Una periferia in cui i servizi, il verde pubblico, il richiamo alla cultura popolare del fumetto e ai suoi eroi positivi, realizzino una centralità moderna capace di generare sinergie e stimolare un vero rinnovamento. La risposta al disagio crescente che si registra ai margini delle città può venire proprio dall'esempio positivo dei consorzi, in cui i cittadini diventano parte attiva del risanamento, in uno spirito di condivisione del bene comune. Per questo – ha concluso Santoro – è necessario promuovere esperienze di recupero anche urbanistico dei territori, garantendo un'azione amministrativa che, ponendo come centrali le istanze dei cittadini, ne solleciti il coinvolgimento diretto in uno spirito di condivisione che riduca il più possibile i conflitti sociali".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento