EurToday

Teleriscaldamento, tre giorni di caos tra tubi rotti e quartieri al gelo

Da giovedì tre quartieri del Municipio IX hanno fatto i conti con guasti al sistema di teleriscaldamento. Termosifoni spenti e niente acqua calda per Mostacciano, Torrino e Torrino Mezzocammino

Il guasto al teleriscaldamento in via Don Pasquino Borghi

Fuoriuscite di fumo dal manto stradale. Da giovedì 10 gennaio il fenomeno sta gettando nel caos un intero quadrante cittadino. Quella coltre nebulosa, domenica 13 segnalata in via Don Pasquino Borghi, dimostra che i problemi alla rete del teleriscaldamento non sono terminati.

I disagi

Torrino Mezzocammino, Torrino e Mostacciano, da giorni convivono con problemi legati all'impianto di riscaldamento. "Siamo rimasti senza riscaldamento né acqua calda per tutto giovedì e venerdì" fa notare Fabio Cavataio, un residente di Mostacciano "e per chi vive con dei bambini piccoli è stato un problema rinunciare soprattutto all'acqua calda ".

Come funziona il teleriscaldamento

Da giovedì il guasto registratosi nella condotta presente sotto piazza Misserville, ha creato importanti disagi in un bacino popolato da oltre 30mila abitanti. Tanti sono quelli che, tra Torrino, Mostacciano e Torrino Mezzocammino, fanno affidamento sull'impianto di teleriscaldamento, alimentato dalla centrale di cogenerazione di Tor di Valle. L’efficacia del sistema deriva dall’utilizzo di calore, quale prodotto di recupero del processo di generazione per via termica dell’energia elettrica, per usi civili. L’energia recuperata viene trasportata attraverso tubazioni interrate direttamente all’interno delle case e utilizzata per il riscaldamento e la produzione di acqua calda.  Ed è per questo che, quando ci sono dei guasti, si notano delle fuoriscite di fumo dal manto stradale.

La richiesta di chiarimenti

"In questi ultimi due giorni è stato il disastro. Le condizioni della rete ci fanno stare un po' in apprensione perchè due rotture, una dopo l'altra –  osserva Francesco Aurea, presidente del Comitato di Quartiere del Torrino Mezzocammino – sono un po' inquietanti".  I disagi non sono finiti perchè, dopo il guasto riparato in piazza Misserville, se n'è verificato un secondo in via Don Pasquino Borghi. A farne le spese, in questo caso, sono soltanto i residenti di Mostacciano che abitano nelle strade attigue, come via Padre Angelo Paoli. "Con gli altri comitati di quartiere – avverte Francesco Aurea – proveremo a chiedere un incontro con Acea  per ottenere qualche delucidazione tecnica e soprattutto per avere lumi sullo stato della rete di teleriscaldamento".  

Il nuovo guasto e l'auspicio

Il guasto principale è stato risolto con un intervento protrattosi nella notte di venerdì 11 gennaio. i problemi non sono finiti. Nella tarda mattinata di domenica 13 il presidente del CdQ del Torrino informa di un nuovo guasto in via Fiume Giallo, dove si segnala la fuoriuscita di fumo. "A questo punt – valuta  Francesco Aurea  – l'auspicio è che anche il Municipio s'interessi della questione e faccia la sua parte". onsiderando il freddo intenso di quest'inizio anno, i trentamila abitanti che fruiscono di quel servizio, desiderano dormire sonni tranquilli. Possibilmente con il riscaldamento acceso.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Prendevano la pensione dei genitori morti vent'anni fa: danni all'Inps per 3 milioni di euro

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Sardine a Roma, sabato la manifestazione: chiusa metro San Giovanni e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento