EurToday

Stadio della Roma, Fuksas boccia le torri: "Sono proprio brutte"

L'architetto autore della "Nuvola" entra a gamba tesa sul futuro urbanistico disegnato per Tor di Valle. Critiche anche verso il patron giallorosso: "Pallotta? Vorrei vedere dove prende i soldi"

A Fuksas le torri di Libeskind non piacciono. A dir poco. Ai microfoni del TG Zero di Radio Capital, l’Archistar romana ha infatti espresso più di una perplessità sull’operazione di Tor di Valle, a partire dai grattacieli previsti a ridosso dello stadio.

LA STRONCATURA - “Le torri di Libeskind sono proprio brutte. Non so da dove viene quel progetto: sembra fatto per qualche altra cosa e mandato  lì pensando 'gli mando questo, tanto non mi pagheranno mai'. Sembra fatto per le Filippine o per Dubai. Io ho fatto torri – ha ricordato Fuksas – ma in luoghi in cui aveva senso: come si può pensare di farne in quell'area? È un progetto riuscito male, un trapianto di fegato in cui invece di mettere un fegato nuovo hanno messo un pezzo di polmone”. 

LE CRITICHE ALL'OPERAZIONE - Le perplessità non hanno neppure risparmiato l’area individuata per ospitare la nuova arena. “Io preferirei uno stadio urbano, per 40-45mila spettatori, inserito nella città, come avviene a Manchester – ha spiegato l'architetto – Amo Roma e la Roma, ma non posso pensare di essere ostaggio della speculazione edilizia e che, per avere lo stadio, devo avere anche tre grattacieli, uno shopping center e altre cose”.

PROPRIETA'  E BUSINESS - Una stoccata non è stata risparmiata neppure al patron giallorosso.  “Pallotta? Vorrei vedere dove prende i soldi. Ha 800 milioni di debiti e non si sa che fine hanno fatto. Sembra che siano diventati tutti Re Magi, che vengono a Roma a portare i doni. La prima cosa che si farà  è quello che si riesce a vendere subito: uno shopping center buttato nel deserto per venderlo agli stranieri. Lo stadio sarà l'ultima delle cose, perché è completamente improduttivo. L'unico stadio produttivo è quello della Juventus, squadra che non amo essendo romanista, ma devo dire che hanno 350 milioni di bilancio, sono un team ben organizzato. Altra squadra produttiva sarebbe il Napoli. La Roma arriva molto dopo”

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • E che ti aspetti da Liebskind,i soliti orrori giu.daici

  • E che ti aspetti da Liebskind... I soliti orrori giudaici

  • Però sulla bruttezza ha ragione. L'ebreo Liebskind che ha ricevuto,tra decine di architetti mille volte più bravi di lui,mandato di ricostruire il World Trade Center,solo perchè il solito raccomandato ebreo,adesso,ma con la banca ebraica Goldman Sachs,quella che ha scatenato la crisi economica responsabile di milioni di persone sul lastrico,non c'era da meravigliarsi... E,si sa,il ciarpame giudaico è orribile... Tempo fa ero sulla cima della Mole Antonelliana e tra il centro storico di stile romano di Torino vidi un'obrobrio nero che si snodava tipo serpentone e chiesi alla mia donna cosa fosse cotanta bruttezza,il CTO....mi rispose. Feci una ricerca su internet e non mi stupii neppure troppo nel vedere le origini giuudaiche dell'architetto.... Del resto gli orrori hollywoodiani degli ultimi anni...docet...

  • forse è scocciato perchè non è suo il progetto.... quindi niente soldi ....peccato!

  • Parli te??Con la nuvola te ne sei magnati pochi de soldi...Ma che c'hai la ceramica in faccia??

  • è bella la tua nuvola.........

  • forte questo manco fosse bernini, quella massa de ferraglia e plastica 10 anni per costruirla.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Far west a Marconi: in fuga su uno scooter sparano contro la polizia

  • Cronaca

    Ostia: la passeggiata in pineta diventa un incubo, 14enni rapinati e pestati dal branco

  • Incidenti stradali

    Incidente via di Boccea: si scontrano taxi e scooter, morto un 43enne

  • Cronaca

    Notte di fuoco a Borghesiana, incendio in un locale sulla via Casilina

I più letti della settimana

  • L'Atac sospende Micaela Quintavalle: la pasionaria paga l'intervista a le Iene

  • Eventi nel week end a Roma: strade chiuse e deviazioni sabato 19 e domenica 20 maggio

  • Incidente via di Boccea: si scontrano taxi e scooter, morto un 43enne

  • Omicidio Ostia, per i medici era infarto e non aggressione. "Milon è stato ucciso due volte"

  • Notte dei musei a Roma: sabato 19 maggio l'arte resta accesa

  • Soffocato da un wurstel: muore bambino di 4 anni, dopo 5 giorni il piccolo Davide non ce l'ha fatta

Torna su
RomaToday è in caricamento