EurToday

Eur, la Formula E si prende cura degli alberi: finanziate 180 potature a viale Europa

Gli interventi di manutenzione sulle alberature erano partiti ad aprile. Dal 25 al 29 novembre si conclude la potatura. Formula E: “Vogliamo continuare a comportarci da buoni vicini”

Gli alberi che si sono schiantati nel cosiddetto "Pentagono" hanno mostrato, una volta di più, quanto sia necessario prendersi cura del suo patrimonio arboreo. Un risultato non semplice da perseguire per Eur Spa, che ha il compito di assicurare la buona gestione del verde orizzontale del quartiere. Il Pentagono però, ha un vantaggio. Può godere del supporto di un valido alleato: la Formula E.

Le potature pagate da Formula E

Per la seconda volta nel giro di pochi mesi, grazie all'E-Prix, sono stati predisposti interventi manuntentivi sulle piante dell'Eur. Nell'aprile del 2019, i 180 alberi presenti, avevano beneficiato dei lavori di rimonda, ovvero di potature dei rami più bassi. Dal 25 al 29 novembre invece, è prevista la potature delle chiome. L’intervento serve a rendere le piante più stabili e quindi più sicure per i residenti e per i tanti lavoratori che, ogni giorno, attraversano il cuore pulsante dell’Eur.

La traccia positiva lasciata da Formula E

In previsione dell’E-Prix di Roma, previsto per il 4 aprile 2020, la Formula E è tornata dunque ad investire sul territorio capitolino. “È parte essenziale del nostro DNA lasciare una traccia positiva in ognuna delle città protagonista delle corse, attraverso iniziative dedicate alla sensibilizzazione delle comunità sui temi fondamentali della sostenibilità e alla cura degli spazi pubblici” ha dichiarato Renato Bisignani, Direttore Comunicazione Formula E.

Un rapporto di buon vicinato

L’intenzione dichiarata dalla Formula E, come ricordato proprio da Bisignani è quello di “continuare ad essere buoni vicini”. Nel corso degli ultimi anni, il contributo al territorio, si è tradotto nella sistemazione del sottopasso di viale America. Un luogo rimasto chiuso e degradato per anni che, grazie alle risorse messe in campo in previsione dell’E-Prix, è così stato ripristinato. Tra le altre iniziative di Formula E, si annovera anche la donazione di 15 decespugliatori al Ministero di Grazia e Giustizia. Sono ora utilizzati dai detenuti che, grazie al protocollo sottoscritto con Roma Capitale, si dedicano alla manutenzione delle aree verdi comunali. Al di là degli alberi e dei giardini, la Formula E, ogni anno, porta un altro beneficio al quartiere. Nelle vie che vengono attraversate dei bolidi elettrici, viene sistematicamente rifatto il manto stradale.

La tappa del 4 aprile 2020

A proposito della terza edizione dell’E- Prix,  in previsione del 4 aprile, la città di Roma sarà interessata da una serie di attività di coinvolgimento degli appassionati del Campionato ABB FIA Formula E che” saranno svelate nelle prossime settimane” fanno sapere dall’ufficio comunicazione di Formula E. E’ però  già possibile iniziare ad acquistare i biglietti in tribuna. Una possibilità che può essere percorsa per via telematica, collegandoli al sito della Formula E, oppure recandosi di persona nei punti vendita Ticket One.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro auto-moto, morto centauro

Torna su
RomaToday è in caricamento