EurToday

Un'autostrada nel cuore di Torrino Mezzocammino: "Le nostre case perderanno valore"

Il Comitato di Quartiere segnala le preoccupazioni dei residenti per la realizzazione della bretella autostradale Tor de' Cenci-A12 e bacchetta le istituzioni: "Non è mai stata coinvolta la cittadinanza"

Nella foto la via Pontina

Rumore, inquinamento, svalutazione immobiliare. Sono tante le conseguenze che il Torrino Mezzocammino dovrà sopportare a causa della bretella. Il raccordo autostradale, lungo circa 16 km, consentirà di congiungere la futura autostrada Roma Latina con l'A12 in direzione Civitavecchia. Per farlo, una volta superata la Tenuta del Presidente, dovrà attraversare la Valle del Risaro. E da lì passando per le cave di Quartaccio, raggiungerà Vitinia, lambendo appunto l'abitato del Torrino Mezzocammino. L’opera quindi, sebbene sia stata espressamente  richiesta dal Comitato di Quartiere di Tor de’ Cenci e Spinaceto, riscontra invece un basso indice di gradimento negli altri quartieri.

NESSUN VANTAGGIO - “Vogliamo ribadire i motivi della nostra  preoccupazione per questo progetto nella sua attuale configurazione – scrive Francesco Aurea, Presidente del CdQ Torrino Mezzocammino  La bretella lambirà il nostro quartiere senza apportare vantaggi significativi in termini di mobilità locale, poiché il suo scopo è quello di servire esigenze di traffico di lunga percorrenza proveniente dalla futura autostrada Roma-Latina”. Gli svantaggi invece saranno numerosi.

LE CONSUGUENZE  - “La bretella invaderebbe riserve e aree protette che caratterizzano la zona e le conferiscono valore, transitando a poche centinaia di metri dalle abitazioni del quartiere, degradando la condizione paesaggistica, aggravando l'inquinamento ambientale ed acustico e determinando un significativo danno economico a causa della svalutazione degli immobili”. I tanti ricorsi che i residenti hanno presentato, non hanno finora sortito alcun effetto perché, come ha ricordato anche Gualtiero Alunni de Comitato No Corridoio, “a distanza di quasi due anni il TAR non li ha neppure calendarizzati”. 

NESSUN COINVOLGIMENTO - Nel frattempo l’opera, che consentirà di collegare la futura autostrada a pedaggio Roma Latina con l’A12 , è andata in gara. “Come residenti restiamo increduli e sconcertati del fatto che il progetto della bretella sia stato portato avanti per anni – osserva il Presidente del CdQ del Torrino Mezzocammino  senza coinvolgere minimamente la cittadinanza, anche solo per doverosa informazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Incidente in via Laurentina, auto si scontra con un camion: morta una donna

Torna su
RomaToday è in caricamento