Eur Today

Vitinia, dopo 35 anni arriva il collettore fognario: "Il fosso di Malafede è salvo"

Entro marzo il bando di gara per realizzare il collettore tra Vitinia ed il depuratore di Tor di Valle. Pericolini (CdQ): "Inizia così la riqualificazione delle valle. Le fogne a cielo aperto passavano vicino ad una scuola"

Nella foto la confluenza del fosso con la fogna a cielo aperto

Era una notizia che i residenti di Vitinia attendevano da molto tempo. E con loro anche i tanti residenti del Municipio IX che frequentano in bici o a piedi la valle del Risaro. “L’allaccio del nostro sistema fognario al collettore, dopo trentacinque anni, è finalmente realtà” annuncia soddisfatto il presidente del Comitato di Quartiere di Vitinia.

LA SODDISFAZIONE - “Di questa iniziativa beneficerà tutta l’area del Risaro, che comincia così ad essere bonificata – sottolinea Pericolini – vorrei sottolineare i meriti dell’attuale amministrazione, del Municipio XI e dell’intera commissione ambiente  da cui ieri abbiamo appreso la notizia. Il ringraziamento va esteso anche al coordinamento dei Comitati di quartiere ed a tutti i consiglieri municipali, ma soprattutto la nostra gratitudine – scrive Pericolini sulla pagina facebook del Comitato – va a quella persona che mai ha ricoperto un incarico con più competenza: l’assessore all'Ambiente Marco Antonini”.

I TEMPI - La realizzazione del collettore era particolarmente avvertita nel quartiere, perché “parallelamente alla scuola, fino ad oggi c’è stata una fogna a cielo aperto. Lì ci vanno i bambini di Vitinia – ricorda Pericolini – quindi quest’intervento, tanto atteso, non è importante solo per una questione ambientale”. Sulle tempistiche, l’assessore Antonini ha spiegato che “a marzo verrà fatta la gara di appalto ed i lavori si protrarranno fino al 2020. Ma al termine di quest’operazione, il fosso di Malafede sarà salvo”.

I FOSSI SALVATI - Il corso d’acqua, insieme al fosso del Frasso, è stato pesantemente danneggiato dalla mancata realizzazione del collettore. “Era previsto che si realizzasse già prima dei mondiali di calcio del 1990. L’opera venne definanziata ed a pagarne le conseguenze sono stati i due fossi. Quello di Malafede ne è risultato più colpito, poiché ormai vi sopravvivono solo le anguille. Però adesso, con quest’intervento – conclude l’assessore Antonini– potrà finalmente risorgere”. E con lui tutta la valle.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Egregio sig. Grilli La formula dell'acqua è H2O, ma se faccio una piccola variazione H2O2, diventa tutto un'altra cosa: avrà solo l'aspetto di un liquido, ma è imbevibile. Così è nel suo caso, ha una "i" al posto di una "o" e la differenza la si vede. Posso capire che il pensiero e la politica del suo quasi omonimo, non possa paicerle, ma almeno scrivere, in modo giusto una notizia è il minimo sindacale. Non è l'undicesimo (XI) municipio, ma bensi il nono (IX) a potersi fregiare dei meriti, per la realizzazione di questa opera. Anche se all'inizio, cita giustamente il IX, evidenziando la soddisfazione dei suoi residenti, nel prosieguo, leggendo le parole del presidente del CDQ, sembra che questi, debbano dire grazie all'altro municipio, che è anche confinante. Vorrebbe essere così gentile di fare una rettifica, magari per i posteri!

Notizie di oggi

  • Sport

    Rigore per la Roma, ma non Basta. Vince la Lazio, la città è biancoceleste

  • Ostia

    Stagione balneare 2017: il Campidoglio detta le nuove regole

  • Cronaca

    Primo maggio, concertone blindato: zona rossa e accessi con metal detector

  • Cronaca

    Dubbi sulla morte dell'avvocato, l'appello del Gay Center: "Si faccia chiarezza"

I più letti della settimana

  • Colombo, il sottopasso Malafede si avvicina: la partenza del cantiere nel 2018

  • Ubriaco insulta passeggeri e aggredisce carabiniere sullo 04, arrestato

  • Cristoforo Colombo, alberi sulla carreggiata: chiusa la corsia laterale

  • Manutenzione aree verdi: il Comune riflette sulla proposta del "Baratto amministrativo"

  • Colombo a 30 e 50 km/h, sui lavori tutto tace: "A breve tavolo tecnico tra dipartimenti"

  • Aree giochi Municipio IX: ecco le iniziative per arginare degrado ed abbandono

Torna su
RomaToday è in caricamento